Antonio Foccillo
No Comments

Juventus, Allegri pronto al rinnovo

Adeguamento e allungamento per il tecnico campione d'Italia. Tutto senza fretta, ma con un occhio attento ad eventuali pretendenti estere.

Juventus, Allegri pronto al rinnovo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Allegri, la sua Juventus aspetta di conoscere l'avversario nei quarti di Champions

Allegri, allenatore della Juventus

Accolto da fischi e insulti meno di un anno fa, Massimiliano Allegri è ora il più applaudito in casa Juventus. Con la finale di Champions in tasca e la possibilità di centrare il famigerato Triplete, il tecnico bianconero ha meritato pienamente il rinnovo contrattuale .

ALLUNGAMENTO E ADEGUAMENTO, IL GIUSTO MERITO – Al di là di come andrà a finire la partita di Berlino, è innegabile che il lavoro di Allegri sia stato superlativo. Rimotivare una squadra e soprattutto un ambiente scosso dall’addio improvviso di Conte, conquistare la fiducia dei senatori ma soprattutto dei nuovi acquisti che avevano sposato il progetto bianconero anche per la presenza dell’attuale ct della nazionale italiana, non era facile. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il rinnovo è solo una formalità. Max passerà dagli attuali 2 mln di euro ai 3,5 fino al 2018, o in alternativa fino al 2017 con opzione per un anno in più.

TRATTENERE MAX ED ALLONTANARE POSSIBILI PRETENDENTI ESTERE –  La dirigenza bianconera mostra anche qui lungimiranza e non vuole farsi trovare impreparata. Agnelli e Marotta sanno benissimo che in estate ci sarà un’importante girandola di allenatori che interesserà tutte le big europee, Barcellona escluso. Il lavoro svolto da Allegri a Torino è sotto gli occhi di tutti e interessamenti e sondaggi potrebbero arrivare da più parti. Real Madrid e Manchester City in primis, ma anche Liverpool, Psg e Bayern Monaco qualora Pep dovesse lasciare. Tutte società prestigiosissime che stanno guardandosi intorno per il proprio futuro, le prime due in particolare. Sembra però difficile che Allegri possa lasciare, anche in caso di trionfo su tutti i fronti. La possibilità di costruire una squadra a sua immagine e di aprire un nuovo ciclo vincente in Italia e ancor più competitivo in Europa è sicuramente fattore da non trascurare. Avanti con Allegri, che ha messo d’accordo davvero tutti in casa Juventus.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *