Vincenzo Galdieri
No Comments

Negli occhi di Buffon ora non ci sono più incubi

Negli occhi di Buffon ora non ci sono più incubi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Stavolta ho poche parole sulla partita. Stavolta voglio concentrarmi sui significati intrinseci, veri, di questa serata leggendaria. Bellissimo. Emozionante. Questo gruppo si merita la Finale di Champions League. Questo gruppo si merita di giocarsi il Triplete. Questo gruppo di campioni ha eliminato i campioni del mondo. E’ un’emozione favolosa, di quelle vere, di quelle che personalmente non provavo da secoli per un evento calcistico. Negli occhi di Buffon, nelle sue lacrime trattenute a stento, c’è tutto. Ci sono Del Piero, Nedved, Trezeguet e Camoranesi. C’è quell’epopea partita dai campi di provincia, in Serie B. Epopea che sembrava infinita, e che ora è definitivamente finita. Negli occhi di Buffon ora non ci sono più incubi. Sono stati scacciati anni dopo anno, con fatica e con la rabbia di chi voleva urlare al mondo che la Juventus, prima o poi, sarebbe tornata. Ovunque. Negli occhi di Buffon adesso c’è la Finale di Champions League. Come negli occhi di tutti gli juventini. Increduli, ma estasiati. Bellissimo. Grazie

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *