Stefano Piccinno
No Comments

Allegri come Mourinho ai tempi dell’Inter: è tutto frutto del catenaccio

Allegri come Mourinho ai tempi dell’Inter: è tutto frutto del catenaccio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Partita tattica all’andata e tatticissima al ritorno. Il Real Madrid ha giocato alla grande, scordiamoci la squadra stellare di sempre. Allegri contro le grandi imposta la partita in maniera tale da far giocar male l’avversario. Spazi chiusi o strettissimi, Real costretto ad un numero impressionante di cross, tutto studiato a tavolino quando si hanno saltatori come Barzagli, Chiellini, Bonucci, Pogba e lo stesso Evra.
Qualificazione decisa da episodi. Il Real meritava sia all’andata che al ritorno.
E lasciate perdere le occasioni come quella di Marchisio, è tutto frutto del catenaccio. Buffon non pervenuto.
Stessa impostazione di Mourinho al ritorno in semifinale al Camp Nou, la differenza è che davanti aveva il Signor Diego Milito.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *