Connect with us

Ciclismo

Giro d’Italia: la diretta streaming della quarta tappa

Pubblicato

|

Giro: Matthews. attuale maglia rosa al Giro d'Italia

La quarta tappa del Giro d’Italia vedrà i corridori impegnati nel percorso che da Chiavari li porterà a La Spezia, in un percorso che attraverserà il suggestivo scenario delle Cinque Terre.


LA TAPPA
Sono 150 i chilometri che separano la città di partenza da quella di arrivo su un percorso di media montagna. Abolita la pianura la strada sarà composta da un continuo sali-scendi , con strade tortuose dove sarà impossibile per chi si attarda, capire a che distanza sono quelli davanti a lui.  Il tracciato vedrà la presenza di ben tre Gran Premi della Montagna, posti rispettivamente a Colla di Velva a distanza di 26.4 chilometri dalla partenza, Passo del Termine (101.7 chilometri) e Biassa, a circa 10 chilometri dall’arrivo, mentre a Levanto è fissato il punto di rifornimento.

CRONOLOGIA DI TAPPA
Il primo ostacolo che i corridori incontreranno è la scalata della Colla di Velva che immette nella Val di Vara e da qui, al Passo del Bracco. Dopo Levanto si scala il passo del Termine e, superata Rio maggiore, la Galleria “Biassa”, di oltre 1 km, immette nel Golfo di La Spezia, dove, dopo il passaggio sul traguardo sarà affrontato un giro di un circuito di 17.1 km.

PUNTO CRITICO
Il “trampolino” della Biassa è senza dubbio il tratto più infido: lungo appena 3.5 km, ma con 8.9% di pendenza media e 14 di massima, questo tratto ha già fatto male a parecchi corridori esperti. Una volta superato questo ostacolo diventa tutto discesa. Bisognerà, però, vedere in che condizioni vi arriveranno i corridori anche perchè vi sono tre curve a gomito a complicare il tutto.

CURIOSITA’
Chiavari sarà per la terza volta città di partenza (le precedenti volte si sono avute nel 1958 e nel 1964), mentre La Spezia sarà alla prima tappa di arrivo dopo le precedenti nove volte come tappa di partenza, l’ultima nel 1997.

Davide Luciani

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending