Antonio Foccillo
No Comments

Tevez o Pogba: a chi può rinunciare la Juventus?

Il francese sembra l'uomo a cui questa Juventus può rinunciare più facilmente, ma per fortuna non sembra esserci necessità di cedere.

Tevez o Pogba: a chi può rinunciare la Juventus?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tevez titolare nel big match tra Juventus ed Inter

Pogba e Tevez, protagonisti assoluti di questa stagione

In attesa di giocare la partita più importante degli ultimi dodici anni, in casa Juventus non si placano le continue voci di mercato che ruotano attorno a due dei più grandi protagonisti della stagione: Carlos Tevez e Paul Pogba. Nonostante le continue smentite di Beppe Marotta e dei due interessati, le voci di una possibile partenza delle due stelle bianconere sono sempre più insistenti. Ma la Juventus di chi potrebbe davvero fare a meno? I campioni d’Italia non hanno alcuna necessità di cedere nessuno dei suoi campioni, ma se proprio si dovesse rinunciare a uno dei due, in questo momento probabilmente è Paul Pogba il più sacrificabile.

LATO ECONOMICO –  Per quanto riguarda Tevez la società guadagnerebbe soltanto dal risparmio dell’ultimo anno di ingaggio, dato che il Boca Juniors non avrebbe la liquidità sufficiente per acquistare il cartellino dell’Apache. Nel caso di Pogba la situazione è completamente differente, dato che Psg e City sembrano pronte a ricoprire d’oro non solo il francese ma anche la stessa Juventus. Marotta e Paratici potrebbero mettere a segno una plusavalenza monstre a livello di bilancio, oltre a disporre di una cifra non inferiore ai 70 mln di euro per il mercato estivo, il che permetterebbe un importante restyling della squadra.

LATO TECNICO – Nonostante l’assenza dell’ex Manchester United per un mese e mezzo, la squadra non ne ha risentito, riuscendo a completare non solo la partita di Dortmund, ma riuscendo a battere anche i campioni d’Europa in carica del Real Madrid con uno Sturaro in grande spolvero. L’assenza di Tevez, quando l’argentino non è in giornata o in forma smagliante, pesa molto di più sull’economia del gioco bianconero. La capacità di giocare tra le linee, tenere palla, oltre che di andare a rete, diventa fondamentale per il gioco di Allegri.

E’ chiaro che se si volesse badare all’anagrafe sarebbe Tevez il giocatore da sacrificare assolutamente ma, come detto in precedenza, la Juventus non ha alcuna necessità di dover rinunciare ad entrambi o a uno dei due. La società è stata chiara: solo se l’Apache avesse impellenza di tornare in Argentina per motivi familiari o se arrivasse un’offerta indecente per Pogba e per la Juve stessa, allora si prenderebbero in considerazioni le loro cessioni. I tifosi incrociano le dita.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *