Connect with us

Milan

Mercato Milan, Braida e Joorabchian discutono per Tevez. Diarra, Kakà e Carvalho nel mirino

Pubblicato

|

Carlos Alberto Tévez

MILANO, 25 LUGLIO – Il mercato in casa Milan, diventato un vero e proprio “must” estivo dopo le vendite straordinarie dei vari Ibrahimovic e Thiago Silva, è in pieno fermento.

Nomi e nomi che si susseguono, anche se i nomi sono sempre gli stessi, incontri, summit ecc., proprio come quello che pare ci sia stato ieri tra Ariedo Braida e Kia Joorabchian, agente di Carlitos Tevez. Si dice un incontro di cortesia. Pochi stentano a crederlo, in quanto il sogno di Adriano Galliani, Tevez appunto, non è mai tramontato del tutto e siamo sicuri che alla fine si realizzerà. L’incontro tra i due quasi certamente ha avuto modo di definire l’ipotetica strategia per portare a Milano l’attaccante argentino. Una strategia difficile quando bisogna trattare con una squadra ricchissima, il Manchester City, con un allenatore, Roberto Mancini, che ha ribadito più di una volta che Tevez deve rimanere perchè davvero importante per la sua squadra.

ASSE MILANO-MADRID – Gli occhi del mercato milanista però stanno prepotentemente voltandosi anche verso Madrid. Non che fosse una novità, ma nelle ultime ore, per via anche dell’uscita di Mourinho contro Kakà, il club di Via Turati potrebbe tessere una tela imponente con Florentino Perez per puntare a un blocco di calciatori.

Uno su tutti appunto Ricardo Kakà. Sembra infatti che il Milan abbia già fatto spogliare Antonio Nocerino della casacca numero 22, a suo tempo del brasiliano, e l’abbia lasciata libera. Chiaro segno che qualcosa si sta muovendo per un ritorno davvero eccellente. Ma Galliani sembra aver già fatto anche la sua proposta: un prestito gratuito con una riduzione del 50 per cento dell’ingaggio al giocatore (da 10 a 5 mln). Insomma una “Gallianata” per dirla tutta, leitmotiv perenne dell’a.d. rossonero che riesce sempre a trovare la situazione a lui favorevole.

Perez potrebbe essere tentato da questa soluzione e non escludiamo affatto che non lo sia anche Kakà, che ama il Milan in modo indiscusso. Ma il presidente madrileno starebbe trattando con Galliani anche Lassana Diarra e Ricardo Carvalho. Uno, Diarra, pallino di Allegri che però dovrebbe abbassare un pò le sue pretese di ingaggio, l’altro, Carvalho, un pò in là con l’età ma di sicuro affidamento. Una sorta di Nesta dell’anno scorso. Insomma non un titolare su cui scommettere per il futuro, ma una riserva di lusso e da Champions.

A differenza invece di Yanga-Mbiwa, difensore talentuoso del Montpellier, sempre più vicino ad essere rossonero. A quanto pare il Milan avrebbe formalizzato una prima offerta ai francesi, sulla base di 6,5 mln di euro. Il Montpellier al momento ha detto no, ma tutti sanno che fa parte di una strategia precisa. Il prezzo salirà un altro pò, come sa già anche il Milan e alla fine la trattativa andrà di sicuro in porto.

Gennaro Manolio

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending