Roberto Cusimano
No Comments

Il punto sulla Liga: il Barcellona ad un passo dal titolo

I catalani sono vicini all'ottenimento del 23° titolo della loro storia. Lotta aperta per il terzo posto tra i colchoneros di Simeone e il Valencia, mentre il Villarreal è sicuro dell'Europa League

Il punto sulla Liga: il Barcellona ad un passo dal titolo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A due gare dal termine la Liga spagnola sembra non aver più nulla da dire, ecco, sembra. Il titolo non è ancora stato assegnato, c’è la lotta per la Champions aperta che vede coinvolte Atletico Madrid e Valencia e c’è anche bagarre nelle retrovie per non retrocedere. I verdetti emessi al momento sono la qualificazione in Europa League del Villarreal e la retrocessione del Cordoba.

BARÇA QUASI CAMPIONE – Non c’è ancora la certezza ma è solo questione di matematica perché al Barcellona manca una vittoria per laurearsi campione di Spagna per la ventitreesima volta. Il passo falso del Real Madrid nell’ultimo turno contro il Valencia (2-2 al “Bernabeu” in rimonta) ha allontanato i blancos dalla prima posizione ormai distante quattro punti, gli uomini di Luis Enrique invece non hanno avuto gran difficoltà a battere in casa la Real Sociedad per 2-0 grazie a Neymar e Pedro. I blaugrana saranno ora impegnati al “Vicente Calderón” ma potrebbero pure permettersi di perdere e poi chiudere la pratica davanti ai propri tifosi nell’ultima giornata contro il Deportivo. Piccola parentesi a proposito delle reti fatte, i due super attacchi sono giunti a quota 107, numeri spaventosi e i due “mostri” (Messi e Ronaldo) continuano a contendersi il titolo di Pichichi attualmente nelle mani del portoghese con 42 reti fatte, Messi è fermo a 40.

Dani Parejo, con le sue 12 reti è stato uno de trascinatori del Valencia in questa stagione

Dani Parejo, con le sue 12 reti è stato uno de trascinatori del Valencia in questa stagione

ZONA CHAMPIONS – Interessante la lotta per il terzo posto, il week-end appena trascorso ha visto pareggiare sia l’Atletico Madrid (2-2 a Levante) che il Valencia e la distanza è rimasta invariata cioè di quattro punti però la prossima settimana i colchoneros saranno impegnati contro il Barcellona mentre il Valencia ospiterà un Celta Vigo privo di motivazioni quindi potrebbe ridursi la distanza e poi assistere a 90′ di fuoco nella trentottesima e ultima giornata con entrambe le pretendenti impegnate in trasferta contro due squadre in lotta per non retrocedere. In tutto ciò potrebbe pure approfittarne il Siviglia, ieri bloccato sul pari al “Balaídos” dal Celta Vigo (1-1) che facendo sei punti potrebbe ancora sperare nel quarto posto e quindi nei preliminari di Champions tranne che non vinca l’EL poiché a quel punto parteciperebbe di diritto alla prossima CL. Sicuro dell’Europa League invece il Villarreal che ieri sera ha superato di misura 1-0 l’Elche ormai salvo.

CAPITOLO SALVEZZA – A parte il Cordoba già retrocesso, sono quattro le squadre che stanno lottando per rimanere nel massimo campionato, di queste due si salveranno e due faranno ritorno nella Segunda Liga. La classifica recita Almeria 32 punti , Deportivo, Granada ed Eibar 31, il calendario che le attende vede favorite il Granada (trasferta a San Sebastian con la Real Sociedad e impegno casalingo con l’Atletico Madrid) e l’Eibar (trasferta a Getafe e chiusura in casa contro il Cordoba) rispetto alle altre ma non diamo nulla per scontato, mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo che ci offriranno questi ultimi centottanta minuti della Liga.

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *