Gianpiero Farina
No Comments

Perchè Maradona è più forte di Messi

Il Pibe de Oro resta sempre il numero uno

Perchè Maradona è più forte di Messi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Messi incanta, illumina e trascina il Barcellona al successo sul Bayern Monaco. Ed ecco che rispunta il solito paragone con Diego Armando Maradona. Ma il Pibe de Oro sembra essere irraggiungibile. Ecco perché.

IL MONDIALE – E’ vero Lionel Messi è una macchina da gol anche più del protagonista della mano de Dios. Ma Maradona ha vinto praticamente un mondiale da solo, quello di Messico ’86 sfiorando il bis a Italia ’90. La Pulce, al di là delle reti realizzate, non è mai stato grandissimo protagonista in Nazionale argentina e, a Brasile 2014, ha toppato la finale. In più non vanno dimenticati i successi con il Napoli, 2 scudetti ed una Coppa Uefa, per una squadra che sino a quel momento aveva al massimo vinto una Coppa Italia. Maradona ha sempre dato la sensazione di essere un leader indiscusso capace di tirar fuori il meglio dai compagni di squadra. Messi è un giocatore strabiliante ma sembra essere la punta di diamante, l’esecutore finale di giocattolo pressoché perfetto. Insomma si può riassumere il tutto in poche parole: Diego Armando Maradona vinceva praticamente da solo mentre Lionel Messi, pur nella sua grandezza, ha alle spalle una squadra fenomenale.

I PARAGONI – Il paragone Maradona-Pelè si è protratto sino ai giorni nostri. Quello tre Lionel Messi e Cristiano Ronaldo è oramai vissuto come una sorta d’assillo su cui tutti devono e vogliono dire la propria. Ma il confronto tra il Pibe de Oro e la Pulce assume i contorni di un vero e proprio scontro e dibattito tra generazioni. Forse sarebbe meglio evitare certi duelli a distanza e godersi le giocate e le invenzioni di questi dei del calcio. Anche perché si sa, ogni generazione ha il suo fenomeno. E chissà tra vent’anni chi sarà quello che sarà paragonato a quel folletto con il numero 10 del Barcellona sulle spalle. Chi vivrà saprà. E i suoi occhi godranno.

Gianpiero Farina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *