Gianpiero Farina
No Comments

Pagelle Atalanta-Lazio: Parolo star, Marchetti un muro

A Bergamo termina 1-1. Biancocelesti superati dalla Roma

Pagelle Atalanta-Lazio: Parolo star, Marchetti un muro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quando la voglia di salvezza è più forte di quella di Champions. L’Atalanta ferma la Lazio sull’1-1. Parolo risponde al gol di Biava. Biava e Reja: a Bergamo è il pomeriggio della rivincita degli ex.

SUPER MARCHETTI – All’Atleti Azzurri d’ Italia accade quello che non ti aspetti. Gli orobici pressano alti, giocano con determinazione e intraprendenza. Eppure la Lazio era partita bene con Keita che aveva colpito un palo. Ma poi sono i padroni di casa a fare la partita ed è uno straordinario Marchetti a negare il gol a Migliaccio e per bene due volte a Gomez, una a fine primo tempo e una ad inizio ripresa. Biancocelesti spenti con Mauri, Candreva e Felipe Anderson che fanno fatica ad accendersi.

PRIMA BIAVA, POI PAROLO – Il gol dell’Atalanta è nell’aria e arriva su azione d’angolo con colpo di testa di Biava. Lazio sotto shock che non riesce a costruire gioco. Ma quando sembra finita ecco il gol del pareggio con Parolo, sempre lui, con una mezza rovesciata sempre su corner. I bergamaschi sembrano non averne più ma i biancocelesti attaccano in maniera disordinata e non si rendono mai davvero pericolosi. Finisce 1-1. Atalanta ormai praticamente salva. La squadra di Pioli subisce il controsorpasso della Roma vittoriosa sul Genoa ma, per come è andata la partita, questo sembra un punto guadagnato.

TABELLINO E PAGELLE NUMERICHE

ATALANTA-LAZIO 1-1

Marcatori: 49′ Biava (A), 78′ Parolo (L)

ATALANTA (4-3-3): Sportiello 6; Bellini 6,5, Biava 7, Masiello 6, Del Grosso 6; Migliaccio 6,5, Cigarini 7 (79′ Maxi Moralez s.v.), Carmona 6; D’Alessandro 7, Pinilla 6,5 (69′ Bianchi s.v.), Gomez 6,5. A disp.Avramov, Frezzolini,Scaloni, Cherubin, Emanuelson, Boakye, Dramè, Grassi, Zappacosta. All. Reja.

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti 7,5; Basta 6,5, Mauricio 5, Ciani 5, Radu 5 (69′ Braafheid s.v.); Cataldi 5,5, Parolo 7,5; Candreva 5, Mauri 5 (64′ Djordjevic 6), Felipe Anderson 5,5; Keita 5,5 (76′ Perea s.v.). A disp. Berisha, Strakosha, Cavanda, Novaretti, Gentiletti, Konko, Lulic, Ledesma, Onazi. All. Pioli.

ARBITRO: Orsato (sez. Schio)

Ammoniti: Masiello (A), Felipe Anderson (L), Cataldi (L), Ciani (L), Basta (L), Perea (L), Sportiello (A), Mauricio (L).

TOP E FLOP

TOP

Biava ha realizzato il gol del momentaneo vantaggio dell'Atalanta sulla Lazio.

Biava ha realizzato il gol del momentaneo vantaggio dell’Atalanta sulla Lazio.

BIAVA 7 – Fa valere la classica legge del gol dell’ex. Decide, per rispetto, di non esultare. Partita perfetta in difesa.

CIGARINI 7 – Regista di alto livello. Smista palloni con qualità e intelligenza.

D’ALESSANDRO 7 – Una spina nel fianco per la difesa laziale. Spinge con continuità sulla fascia destra.

MARCHETTI 7,5 – Un muro. Salva la Lazio per ben quattro volte. Non può nulla sull’incornata di Biava.

PAROLO 7,5 – Ancora lui. Replica il gol al Parma. Prende in mano il centrocampo mostrando carattere e fame. Se tutti fossero come lui la Lazio sarebbe già in Champions.

FLOP

CANDREVA/MAURI 5 – Non incidono sulla partita. Giornata no per i due uomini chiave dei biancocelesti. E la squadra di Pioli inevitabilmente ne risente.

Gianpiero Farina

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *