Marco Scipioni
No Comments

Pagelle Roma-Genoa 2-0: Florenzi inesauribile, Bertolacci assente

La Roma vince e convince per la seconda volta consecutiva, battendo 2 a 0 un Genoa compassato e molto disunito.

Pagelle Roma-Genoa 2-0: Florenzi inesauribile, Bertolacci assente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Roma vince e convince per la seconda partita consecutiva ed è una notizia rispetto alle attese non mantenute nel campionato in corso. Padroni di casa in controllo del match per tutto il primo tempo, senza quasi mai rischiare. Il vantaggio dei giallorossi arriva al minuto 35 quando Doumbia approfitta del rilancio sbagliato di un difensore genoano, per battere con un rasoterra Perin, in uscita. Secondo tempo ancora a forti tinte giallorosse, ma è il Genoa a rischiare di pareggiare l’incontro con Iago Falque che, in area di rigore, si gira e calcia in porta, ma il pallone viene deviato in corner da un calciatore romanista. Il raddoppio della Roma arriva nel finale, al 92′, quando il pressing rossoblu si faceva più insistente: Florenzi ruba il pallone ad un difensore del Genoa e corre in solitaria per più di metà campo e segna con un tiro potente che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Non succederà più nulla. La Roma porta a casa 3 punti meritati, il Genoa perde un’altra occasione per restare attaccato al gruppo di testa che lotta per l’Europa League.

TOP ROMA

FLORENZI – Gioca terzino ed è migliore dei terzini di ruolo, gioca ala e segna un gol meraviglioso: cosa desiderare di più? Ennesima partita fantastica del calciatore cresciuto nel vivaio giallorosso che è attentissimo in fase difensiva e proposito quando si tratta di spingere in avanti. Duttilissimo e pronto a dare la scossa quando viene spostato in attacco. Segna un gol bellissimo in seguito al pressing che continua a fare anche al 92′:  un vero portento.

NAINGGOLAN 7.5 – Il belga è ovunque. Va vicinissimo al gol in più occasioni con tiri da fuori area, pressa e recupera palloni in scivolata da cui poi scaturiscono grandi ripartenze, dove la Roma si rende spesso pericolosa, tra cui anche l’azione del raddoppio di Florenzi.

DOUMBIA – Ha un pallone giocabile e lo fa fruttare al meglio, come dovrebbe fare un attaccante. Il calciatore ivoriano segna per la seconda volta consecutiva e si toglie un bel pò di critiche che gli erano piovute addosso. Nel secondo tempo serve con un buon assist anche Pjanic che, da posizione defilata, sbaglia il tiro. Ottima comunque la prestazione dell’ex centravanti del Cska Mosca che lentamnette si sta risvegliando. (dal 58′ ITURBE 5- Ancora non ci siamo: la volontà dell’argentino è da apprezzare, ma ci si ricorderà poco della sua prestazione di oggi.

FLOP ROMA

GERVINHO 5.5– L’ex calciatore dell’Arsenal è apparso certamente in crescendo rispetto all’ultima uscita contro il Sassuolo, ma il miglior Gervinho è ancora distante da quello visto oggi e la Roma ha bisogno di ritorvarlo il prima possibile.

PAGELLE ROMA

DE SANCTIS 6.5; FLORENZI 8; MANOLAS 7; ASTORI 6.5; TOROSIDIS 7; DE ROSSI 6.5; NAINGGOLAN 7,5; PJANIC 6.5 (dal 72′ YANGA-MBIWA 6); IBARBO 6.5 (dal 85′ HOLEBAS s.v.); GERVINHO 5,5; DOUMBIA 7.

TOP GENOA

PERIN 6.5 – Se il Genoa nel secondo tempo può sperare di pareggiare è, senza dubbio, merito del portiere ex Pescara che sventa numerose occasioni da gol della Roma.

IAGO FALQUE 6 (entrato dal 1′ s.t. al posto di TAMBÉ 5) – Entrato nell’intervallo è il genoano ad andare più vicino al gol ed a creare maggiori pericoli alla retroguardia avversaria, ma è male assistito dai suoi compagni.

LESTIENNE 6 (entrato dal 14′ s.t. al posto di LAXALT 5) -Entrato nel secondo tempo è uno dei calciatori che danno la scossa e si rendono maggiormente pericolosi. Ingaggia una serie di duelli con Yanga-Mbiwa creando la superiorità numerica, ma risulta spesso inconcludente anche per mancanza di appoggio da parte dei compagni.

FLOP GENOA

RONCAGLIA 4.5 – Partita negativa per l’ex difensore viola che commette l’errore che spiana la strada al gol di Doumbia e alla vittoria della squadra di Garcia.

DE MAIO – Molti errori in impostazione e in fase di copertura per il difensore di Gasperini che non riesce mai nel tentativo di dare sicurezza e stabilità alla squadra.

BERTOLACCI – Chiamato alla prova di maturità, il giocatore proveniente dal vivaio giallorosso la fallisce. Mentre molti avranno ancora negli occhi lo splendido gol realizzato al Milan nel turno infrasettimanale, il centrocampista rossoblu appare sempre fuori posizione e mai veramente in partita e questo risulta uno dei freni a mano per il Genoa. (Dal 28′ Costa 5.5)

PAGELLE GENOA

PERIN 6,5; RONCAGLIA 4,5; DI MAIO 5; IZZO 6; TAMBE’ 5 (dal 1′ s.t. FALQUE’ 6); RINCON 5.5; BERTOLACCI 5 (dal 28′  s. t. Costa 5,5); KUCKA 5.5; LAXALT 5 (dal 14′ s. t. LESTIENE 6); BERGDICH 5.5; NIANG 5;

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *