Sanda Urda
No Comments

MotoGP FP3: Lorenzo padrone, Rossi davanti a Marquez

La terza sessione di prove libere è una pre qualifica per la classe regina con i primi 10 classificati diretti nella Q2

MotoGP FP3: Lorenzo padrone, Rossi davanti a Marquez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il tracciato di Jerez de la Frontera accoglie il sabato mattina i piloti e team delle 3 classi con il sole e un asfalto a 29° in salita. Condizioni ottime per alcuni e difficili per altri, il quesito comune rimane il pneumatico, determinante come nel #ArgentinaGP.

Dominatore anche nella terza sessione di prove libere, Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP) con la gomma posteriore morbida registra il 1’38.493 che rimane imbattuto per tutta la durata della sessione. A 54 decimi di ritardo troviamo la Yamaha Tech3 di Pol Espargarò e con un gap di 0.082 la miglior Honda in classifica, la RC213V di Cal Crutchlow che usa lo stesso telaio che usava Dani Pedrosa (ancora assente per cercare di riprendersi dalla sindrome compartimentale). Quarto Aleix Espargarò con la Suzuki GSX-RR davanti alla prima GP15 in classifica oggi, quella di Dovizioso con l’altro Andrea, Iannone in ottava posizione.

Foto Alessandro Giberti @AleGibertiPH

Valentino a Jerez nelle FP3 chiude sesto

Il Team Ducati affina il set-up per la gara di domenica concentrandosi sulle sospensioni posteriori. Solo sesto Valentino Rossi a 274 centesimi dal teammate Lorenzo, ma il pesarese brilla in gara come si è visto in questo inizio di stagione. Marc Marquez (Repsol Honda Team) chiude in settima posizione con il male al mignolo operato ma senza antidolorifici. Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3) è il ultimo pilota a registrare 1.38 con un gap di 0.431. Chiude la top ten Scott Redding (EG 0,0 Marc VDS) che ha beneficiato anche lui del telaio Honda factory come Crutchlow.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *