Connect with us

Prima Pagina

Alessandro Di Battista, il deputato “ultrà”

Pubblicato

|

Alessandro Di Battista curva nord.

Viviamo in un Paese dove ciò che dovrebbe essere normale fa notizia. Ed ecco che la foto che ritrae Alessandro Di Battista, deputato del Movimento Cinque Stelle, in Curva Nord per seguire Lazio-Parma, scatena discussioni e riflessioni. Forse perché, in quest’Italia bistrattata, anche il più insignificante consigliere comunale vive di privilegi, benefici, vorrebbe andare allo stadio  solo nelle comode tribune dei ricconi e  magari farlo a spese dei poveri contribuenti. Altrimenti come si fa a farsi la foto con i vip e da vip…E allora l’immagine di un parlamentare che, come un ragazzo qualunque, si paga il biglietto, va nel settore più acceso del tifo con la sciarpa al collo e la birra in mano fa riflettere. Alessandro Di Battista in piedi (e già perché in curva si sta in piedi!!!), a sostenere la sua squadra, a cantare ed urlare, al di là di per chi si tifa e delle idee politiche, agisce come da gomma su un sacco di luoghi comuni. Il principale? Quello che le curve siano solo occupate da facinorosi e violenti. Non è così. In Curva Nord,ma in tutte le curve d’Italia, a ogni partita si ritrovano persone di varia provenienza sociale accomunati da un’ unica passione. E a quanto pare ci stanno pure i deputati, pensa te…Un momento di aggregazione e convivenza sociale in un Paese che oramai ne offre sempre meno. E quelli che lanciano le bombe carte, sfasciano i pullman, espongono striscioni offensivi? Forse si dovrebbe finalmente trovare il coraggio di non chiamarli più tifosi o ultras ma delinquenti. Così probabilmente non ci stupirebbe più di Alessandro Di Battista. Ma chissà poi cos’è che farebbe notizia…

Gianpiero Farina

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending