Simone Viscardi
No Comments

Playoff Nba: Atlanta rimette il naso avanti, è 3-2

Gli Hawks si prendono gara 5 nei Playoff Nba grazie a Teague e Horford, ma Brooklyn non molla. Nets ancora in vita, nonostante un pessimo Williams

Playoff Nba: Atlanta rimette il naso avanti, è 3-2
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Come due pugili all’ultimo round, Atlanta e Brooklyn (quartiere che di Boxe se ne intende, avendo dato i natali a Mike Tyson) continuano con i botta e risposta, in una serie di Playoff Nba più equilibrata del previsto. La quinta ripresa (ehm, partita) se l’aggiudicano gli Hawks, grazie al talento di Teague e Horford e al ritorno tra i dormienti di Deron Williams. Il play dei Nets si spegne dopo le scintille di gara 4, e la sua squadra ne risente.

Deron WIlliams, stella dei Brooklyn Nets

Deron WIlliams, stella dei Brooklyn Nets

COSE IN CHIARO – Atlanta mette le carte in tavola fin da subito. Nel primo parziale, concluso 33-16, c’è tutta la voglia di Atlanta di schiacciare gli avversari fin da subito. Horford e Carroll scavano il solco, Teague mette la ciliegina della fuga. Ancora una volta è Jack dalla panchina a raddrizzare le cose per Brooklyn, e il play ex Warriors è decisivo nel parziale di 11-0 che riporta sotto i bianconeri. Anche Anderson è in partita, e come in tutta la serie i Nets sono ancora lì.

MONTAGNE RUSSE – Il cuore dei tifosi georgiani ha un tuffo nel terzo quarto, quando Teague esce in infermeria per un problema alla caviglia. Contemporaneamente, i Nets assottigliano nuovamente lo svantaggio realizzato da Korver. I fantasmi aleggiano sul palazzetto, e Joe Johnson porta gli ospiti sul -2. Ad indossare i panni del Ghostbuster è Horford: gran tiro da fuori e nuovo allungo. Il rientrante Teague firma il definitivo +10, ma la sensazione è che tutte queste emozioni non siano ancora finite.

ATLANTA HAWKS-BROOKLYN NETS 107-97 (3-2 nella serie)

Atlanta: Carroll 24, Teague, Horford 20, Korver 17. Rimbalzi: Horford 15. Assist: Teague 8.
Brooklyn: Anderson 23, Johnson, Jack 18. Rimbalzi: Johnson 9. Assist: Jack, Williams 6.

PAGELLE

TEAGUE voto 7,5 – Quando c’è da mettere canestri importanti lui risponde sempre presente. In ogni tentativo di fuga dei padroni di casa possiamo trovare giocate d’alta scuola, comprese quelle che spengono definitivamente le resistenze dei Nets – TIMBRATORE

HORFORD voto 6,5 – Scaccia la paura nel finale, quando le cose sarebbero potute andare decisamente peggio. Esistono tiri capaci di indirizzare una serie, e il suo è uno di questi – DESTINO

KORVER voto 6 – Non tantissimo, ma al momento giusto. Dopo il momentaneo Ko di Teague prende per mano i suoi, e con qualche tripla di qualità spazza via i brutti pensieri – PSICOLOGO

WILLIAMS voto 5 – Incredibile. Dopo le belle parole di gara 4 il play dei newyorkesi torna a dormire tra le comode braccia di Morfeo, condannando i suoi ad una nuova sconfitta. Gara 6 è vicinissima, tocca svegliarsi – PIGIAMA

ANDERSON voto 6,5 – Tiene a galla i suoi nella prima frazione, dove Atlanta va ad un passo dall’ammazzare la partita. Prezioso nei momenti difficili, da leader – DORATO

JOHNSON voto 7 – Il migliore di Brooklyn fino ad ora. Più il pubblico lo becca e più lui fa di tutto per zittirlo. Con due bombe di fila sfiora la rimonta inaspettata, ma avrà tempo per rifarsi – V PER VENDETTA

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *