Simone Viscardi
No Comments

Playoff Nba: si sveglia Deron, Brooklyn impatta la serie

Williams diventa protagonista della serie con 35 punti e una prestazione da leader. I Nets portano Atlanta sul 2-2, e adesso i Playoff Nba si infiammano

Playoff Nba: si sveglia Deron, Brooklyn impatta la serie
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In effetti, mancava solo lui. Sonnecchioso e irritante nelle prime uscite, Deron Williams era l’anello che mancava ai Nets per essere totalmente competitivi in questa serie. Il suo risveglio coincide con l’esplosione della sfida tra Atlanta e Brooklyn, ora in parità sul 2-2. I punti dell’ex Utah sono 35, conditi da 7 triple ai limiti del paranormale. Gli Hawks si inchinano, e adesso le cose si fanno durissime.

Paul Millsap, una delle stelle di questi Atlanta Hawks

Paul Millsap, una delle stelle di questi Atlanta Hawks

POLI OPPOSTI – Le diverse idee delle squadre sono chiare fin dalla palla a due. Atlanta cerca di far sua la partita col gioco di squadra, Brooklyn da par suo si affida ai suoi big, cercando di mettere gara 4 sugli stessi binari della sfida precedente. Partono forte gli Hawks, ma Williams li riprende iniziando a martellare il canestro avversario. Tra parziali e contro parziali il primo tempo si conclude con Atlanta avanti di 6 punti (51-45). Per la franchigia della Georgia benissimo Carroll, mentre Horford continua ad accusare problemi alla mano.

DERON RIENTRA – Nel terzo quarto gli ospiti sembrano scappare verso il 3-1, con una padronanza assoluta a rimbalzo e un Korver finalmente in partita. A dettare la rimonta, però, è sempre Williams. Prima serve l’assist ad Anderson per il pareggio, poi con due triple cerca la fuga decisiva. Millsap e Deron si dividono la scena nel finale, il primo con una schiacciatona devastante, il secondo con una tripla che è uno schiaffo in faccia agli amanti della fisica. Si va all’Overtime, dove a fare la differenza è la stanchezza di Korver, incapace di trovare punti preziosi. Vince Brooklyn, domina Williams, e adesso è spettacolo.

BROOKLYN NETS-ATLANTA HAWKS 120-115 OT (2-2 nella serie)

Brooklyn: Williams 35, Lopez 26, Johnson 17. Rimbalzi: Lopez 10. Assist: Williams 7.
Atlanta: Teague, Carroll 20, Horford 17. Rimbalzi: Millsap 12. Assist: Teague 11.

PAGELLE

WILLIAMS voto 8,5 – Finalmente è arrivato. Serviva essere con le spalle al muro per avere il miglior Deron della stagione. Eguaglia il proprio high score nei playoff, deliziando la platea con una tripla da highlights infiniti – MOSTRO

LOPEZ voto 7 – Doppia doppia, con quasi 30 punti a referto. Prestazione oscurata solo dallo show messo in piedi dal compagno di squadra, ma comunque fondamentale per il 2-2. I Nets si affidano ai loro totem, basterà? – MONUMENTO

JACK voto 6,5 – L’unico della panchina di Brooklyn ad entrare con profitto nel match. Hollins ha una squadra cortissima per competere, ma per fortuna può affidarsi all’ex Golden State – RINCALZO

CARROLL voto 7 – Protagonista in tutti i tentativi di fuga di Atlanta. Buca la retina con continuità dal perimetro, facendo dimenticare i guai fisici di qualche uomo-chiave – RESPONSABILIZZATO

MILLSAP voto 7 – Spettacolare a tratti, cerca in tutti i modi di evitare i supplementari, nei quali cala come tutta la sua squadra – SFINITO

KORVER voto 5,5 – Si accende tardissimo, e si spegne quasi subito. All’Overtime proprio non si vede, e lui allo stesso modo non vede il canestro. Rimandato a gara 5 – STECCA

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *