Connect with us

Football

Cuore Parma, altra vittoria contro il Palermo: decide l’ex Nocerino

Pubblicato

|

Al “Tardini” di Parma i gialloblu allenati da Roberto Donadoni hanno superato il Palermo per 1-0 grazie ad un rigore siglato da Antonio Nocerino al 22′ del primo tempo. Per i ducali si tratta della terza vittoria nelle ultime cinque gare, sempre in casa e sempre con lo stesso punteggio, vittorie che non riusciranno a far salvare Lucarelli & Co. ma che dà ulteriore conferma della serietà e professionalità dimostrata da tutti i calciatori che nonostante la situazione stanno lottando fino alla fine della stagione per retrocedere nel modo più dignitoso possibile. Il Parma sale a quota 16 punti e senza i sette di penalizzazione avrebbe gli stessi punti del Cesena; per il Palermo tutt’altro discorso, deciso passo indietro in termini di prestazione e risultato, sconfitta che fa rimanere i rosanero in undicesima posizione a quota 41 punti.

CRONACA – Prima occasione al nono minuto per i padroni di casa con Ghezzal, una deviazione di Gonzalez fa terminare la palla tra le braccia di Ujkani, oggi in campo al posto di Sorrentino. Cresce il Palermo che si fa vedere in area avversaria con Dybala ma la prima vera palla gol del match è sempre del Parma con Coda, la sua conclusione si è stampata sulla traversa mettendo i brividi alla retroguardia ospite. Due minuti dopo, al 22′, Rispoli stende in area di rigore Gobbi, è rigore. Dagli undici metri Nocerino non fallisce nonostante Ujkani avesse intuito. I ducali continuano a macinare gioco e rendersi pericolosi, ci prova di nuovo Coda al 25′ ma il portiere rosanero blocca in tuffo. Al 32′ occasione Palermo con Lazaar, il marocchino da pochi passi calcia a botta sicura ma centrale e Mirante para, al 40′ ancora i siciliani hanno una gran occasione con Chochev ma sulla linea Feddal salva tutto. La ripresa inizia con un Palermo più pimpante, voglioso di trovare la rete del pari, ci provano sia Vazquez che Lazaar ma i loro tiri vengono respinti. Girandola di cambi da una parte e dall’altra con Iachini che manda dentro anche Belotti, e proprio il “Gallo”  al 66′ ha la possibilità di pareggiare ma trova sulla sua strada Mirante. Tra il 72′ e il 75′ doppia occasione per il Parma con Jorquera e Belfodil in entrambe le occasioni bene Ujkani. A cinque minuti dalla fine ultima chance per il Palermo con Dybala che calcia bene dopo una sponda di Belotti, la partita termina 1-0 per il Parma che in virtù di questo risultato posticipa la retrocessione matematica in B.

Tabellino Parma – Palermo e pagelle numeriche:

PARMA (3-5-2): Mirante 6,5 , Pedro Mendes 6,5 (dal 72′ Lila 6), Feddal 6,5 , Costa 7 , Varela 7 (dal 63′ Cassani 6), Jorquera 6 , J.Mauri 6, Nocerino 6,5 , Gobbi 6, Coda 5,5 (dal 55′ Belfodil 6), Ghezzal 6. All. Donadoni

PALERMO (3-5-2): Ujkani 6, Gonzalez 5,5 , Vitiello 5,5 , Andelkovic 6, Lazaar 6, Bolzoni 5,5 (dal 56′ Belotti 6,5), Maresca 6, Chochev 6,5, Rispoli 5,5 (dal 70′ Quaison 6), Vazquez 6 (dall’85’ Bentivegna s.v. ), Dybala 5,5. All. Iachini

Arbitro: Marco Di Bello

Reti: Nocerino 22′ (rig.)

Ammonizioni: Costa, Gobbi, Lila, Feddal

Top & Flop:

Top

Costa 7 – Partita perfetta del difensore del Parma che guida tutta la retroguardia in maniera esemplare annullando praticamente Dybala, il principale pericolo della squadra siciliana.

Belotti 6,5 – Da quando è entrato in campo, nella ripresa, il reparto offensivo è migliorato. Dribbla, crea profondità, va alla conclusione insomma fa sentire la sua presenza lì davanti, gli manca solo la rete.

Flop

Dybala 5,5 – Da lui è lecito attendersi sempre qualcosa in più e in giornate come oggi, quando anche quelle poche occasioni che ha le sbaglia, purtroppo non raggiunge la sufficienza. Il giovane talento argentino saprà comunque rifarsi.

Roberto Cusimano

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending