Connect with us

Football

La Lazio manca l’allungo: con il Chievo è 1-1

Pubblicato

|

Lazio-Chievo 1-1.

La Lazio non riesce nell’allungo Champions. I biancocelesti vengono bloccati sul pari dal Chievo.  Di Klose nel primo tempo e Paloschi nella ripresa i gol.

SEMPRE KLOSE – Approfittare del ko della Roma contro l’Inter ed andare a + 3 sui giallorossi: era questo l’obiettivo della squadra di Pioli. Ma le troppe assenze alla fine sono pesati come macigni: Ledesma e Onazi, con tutti il rispetto, non sono Biglia e Parolo e l’assenza di De Vrij in difesa si fa sentire sin troppo. Ma nonostante tutto  la Lazio riesce a sbloccarla al minuto 46 con una bella azione personale di Miroslav Klose su lancio di Radu. L’attaccante tedesco brucia Dainelli e, con un tocco sotto, beffa Bizzarri.

LA COLPA DI NON CHIUDERLA – I capitolini hanno la colpa di non chiudere la partita non sfruttando due occasione capitate a Onazi e Keita, entrato al posto di Miroslav Klose. E la legge del calcio quindi colpisce ancora e al 31′ della ripresa il Chievo pareggia con l’unico tiro nello specchio del match dell’Olimpico: su un cross dalla sinistra, Mauricio allunga la traiettoria, Radu si fa sorprendere e alle sue spalle sbuca Paloschi che di destro la mette sotto la traversa. E’ 1-1. La Lazio si riversa all’attacco e Pioli si gioca le carte Ederson e Perea ma sono il clivensi a sfiorare addirittura il vantaggio sempre con Paloschi, sul cui tentativo è provvidenziale una deviazione di Basta. Finisce in parità e i biancocelesti vanno a +1 sulla Roma. Forse con assenze come quelle di De Vrij, Biglia, Parolo e Mauri, non si poteva fare di più ma resta l’amaro in bocca dell’occasione persa. E la sensazione che, soprattutto se il Napoli stasera dovesse battere la Sampdoria, per la corsa Champions League, ci sarà da lottare sino alla fine.

Gianpiero Farina

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending