Connect with us

Football

Cuore Atalanta, Denis acciuffa l’Empoli in pieno recupero

Pubblicato

|

Cuore Atalanta, Denis acciuffa l'Empoli in pieno recupero

E’ il gol di German Denis in pieno recupero a portare all’Atalanta un punto preziosissimo in chiave salvezza, con il 2-2 interno contro l’Empoli che sa di beffa per gli uomini di Sarri, padroni del campo per buona parte del secondo tempo. Lo squillo di Estigarribia neutralizzato da Sepe è solo un preludio alla serie di occasioni per l’Empoli sventate da Sportiello, che si supera due volte su Saponara e nega il gol a Rugani di testa. Quando il primo tempo sembra volgere al termine sullo 0-0 la partita si infiamma, con Saponara che riceve un ottimo pallone filtrante e batte un incolpevole Sportiello. Neanche il tempo di festeggiare e i padroni di casa trovano il pareggio con Gomez, ben assistito da Moralez. Nella ripresa l’ingresso di Zielinski dà i suoi frutti, con l’ex giocatore dell’Udinese che serve a Maccarone il pallone del 2-1. L’Atalanta si scioglie e spreca i pochi palloni a sua disposizione, dimostrando i suoi limiti in attacco. Proprio nel finale però il capitano Denis trova il gol pesantissimo che permette all’Atalanta di portarsi a +8 sul Cesena, mettendo pressione ai romagnoli.

ATALANTA-EMPOLI – IL TABELLINO

Atalanta (4-2-3-1): Sportiello 7, Dramè 6, Masiello 5, Stendardo 5,5, Benalouane 5,5 (75′ Emanuelson 5,5); Carmona 6, Cigarini 6; Gomez 7 (69′ Bianchi 5,5), Moralez 6,5, Estigarribia 5 (69′ D’Alessandro 5,5); Denis 6,5.   Allenatore: Reja 5,5

Empoli (4-3-1-2): Sepe 6, Laurini 6, Tonelli 6, Rugani 6,5, Hisaj 5,5; Croce 6,5, Valdifiori 6, Vecino 6; Saponara 7,5 (86′ M. Rui s.v.), Pucciarelli 5 (59′ Zielinski 7), Maccarone 7.   Allenatore: Sarri 6,5

AMMONITI

Benalouane, Cigarini, D’Alessandro, Pucciarelli

MARCATORI

41′ Saponara, 43′ Gomez, 60′ Maccarone, 93′ Denis

ATALANTA-EMPOLI – TOP & FLOP

TOP

Saponara 7,5 – Gol preziosissimo in chiusura di primo tempo, prestazione di grandissima qualità e costanza in mezzo al campo, dove comanda il reparto e mette paura agli avversari con la sua incursione. Inspiegabile la scelta del Milan di rinunciare a lui. Leader.

Zielinski 7 – Entra e incide immediatamente nel match con l’assist che porta Maccarone al gol che poteva valere la vittoria. Nel finale sfiora anche la gioia personale con una finta che gli permette di calciare da buona posizione, ma non inquadra di poco lo specchio. Peperino.

Sportiello 7 – L’Atalanta rimane in vita per tutto l’incontro, ed è in buona parte merito suo. Prima Saponara e poi Maccarone vedono parato un pallone destinato ad entrare. Ha tanto cuore da andare a cercare il pareggio nell’area avversaria nel recupero. Per fortuna c’era Denis piazzato meglio. Per fortuna il punteggio era ancora 1-2. Decisivo.

FLOP

Estigarribia 5 – A inizio partita si mangia il gol del vantaggio venendo murato da Sepe, poi si perde e non riesce mai a rendersi davvero insidioso. La posizione troppo avanzata lo disorienta. Spaesato.

Pucciarelli 5 – Il ragazzo non riesce a dare un reale contributo ai suoi, e diventa decisivo solo nel momento in cui lascia il posto a Zielinski. Assente.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending