Connect with us

Europa League

Napoli, guai ad abbassare la guardia

Pubblicato

|

Napoli.

I facili pronostici una volta che il Napoli è stato accoppiato al Dnipro possono aver fatto sorridere molti tifosi azzurri. Eppure, nonostante sicuramente il sorteggio sia stato favorevole almeno sulla carta, il principale avversario della truppa di Benitez è quella mancanza di motivazioni che può scaturire dal dover affrontare  una squadra sottovalutata come quella ucraina.

Il Napoli non dovrà assolutamente abbassare la guardia contro gli ucraini del Dnipro.

Il Napoli non dovrà assolutamente abbassare la guardia contro gli ucraini del Dnipro.

CHIUDERE ALL’ANDATA… – Il tecnico spagnolo dovrà dunque toccare le corde giuste del suo strumento, un’arpa capace di emettere un suono delizioso quando viene suonata in scenari importanti e davanti a pubblici esigenti ma che a volte si ‘scorda’ e perde quella sua dolcezza che tanto la contraddistingue. L’andata al San Paolo sarà l’occasione per provare a ipotecare la qualificazione, cosa già avvenuta negli ottavi contro la Dinamo Mosca, quando un inarrestabile Higuain spianò la strada per un ritorno relativamente tranquillo.

…E NON ABBASSARE LA GUARDIA – L’imperativo sarà il solito: attaccare. Stavolta, però la presenza di un avversario che probabilmente farà le barricate potrebbe provocare qualche grattacapo agli uomini di Benitez, che raramente sono riusciti a scassinare casseforti, ma che invece hanno fatto del loro meglio contro squadre che predicano un gioco simile, improntato sulla propositività e sul dinamismo.Tuttavia è indubbio che il Napoli abbia l’obbligo di passare il turno e puntare dritto sulla finale di Varsavia del prossimo 27 maggio. Benitez è allenatore di coppe e lo ha dimostrato anche nel gioco: dal suo arrivo, infatti, tranne il 2 a 0 contro  la Roma nello scorso novembre, le migliori performance dei pertenopei hanno avuto luogo in competizioni europee.Non abbassare la guardia è il primo passo. Ricercare il gol con calma e senza ansie il secondo. Il Napoli è consapevole della sua forza, ma per tirarla fuori tutta dovrà prima limare i suoi difetti atavici.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending