Connect with us

Champions League

Juventus in Semifinale: la speranza è il Real Madrid!

Pubblicato

|

Tevez sfida CR7: il duello potrebbe ripetersi in semifinale

C’è arrivata. Talvolta vincendo in maniera inaspettata e roboante, altre volte soffrendo e agguantando il passaggio del turno con le unghie e con i denti. Oramai non importa più. O comunque conta poco. Quel che più importa, ora, è che la Juventus è tra le quattro squadre più forti d’Europa. Già, i bianconeri ritornano nell’Olimpo del calcio europeo dopo dodici anni lunghi, sofferti e a modo loro indimenticabili. La Juve è in Semifinale di Champions League, grazie al pazzesco lavoro di Allegri (a proposito, ma chi se l’aspettava?) e ad una buona dose di fortuna, fondamentale per arrivare in fondo alla Coppa con le Orecchie.

Insieme alla Juve, a giocarsi la vittoria finale, ci saranno tre armate: il Barcellona di Luis Enrique, che ha schiaffeggiato il PSG; il Real di Ancelotti, che ha buttato fuori uno degli avversari più duri, l’Atletico Madrid; il Bayern di Guardiola, che ha dimostrato una forza fuori dal normale. Insomma, ora il gioco si fa duro. E se è vero che questa Juve è da Champions dovrà dimostrarlo senza mezze misure, al cospetto delle più forti.

Noi di SportCafe24.com ci siamo chiesti, in vista del sorteggio che si terrà domani alle 12.00 a Nyon, quale delle tre squadre avversarie sarebbe “meglio” affrontare e quale invece evitare. Incredibile ma vero, tutti gli indizi, le analisi e i giudizi conducono in un’unica direzione: il Real Madrid. Sembra assurdo,  ma la speranza bianconera è rappresentata dai blancos.

Delle tre superpotenze, il Real si è dimostrata senza dubbio la squadra più abbordabile, per una serie di motivi: è meno in forma delle altre, storicamente patisce i confronti con la Juve (e in Champions la storia conta eccome), in campionato è costretta ad inseguire (il che gli toglierà ulteriori energie) ed è una squadra che dovrà fare a meno di tre giocatori imprescindibili: Modric, Bale e Benzema. Contro i campioni in carica, nel doppio confronto, la Juventus può giocarsela.

Altrimenti? Beh, altrimenti sarà dura. Molto dura. Il Barcellona e il Bayern viste ai Quarti sono due superpotenze che appaiono troppo superiori a tutte le altre, Juve compresa. Se l’urna dovesse riservare tedeschi o catalani, servirebbe l’impresa vera. Ma a questo punto c’era da aspettarselo. E per questa Juventus arrivare in fondo non è impossibile. 

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending