Simone Viscardi
No Comments

Playoff Nba: gara 2 sorride ancora agli Hawks

Altra vittoria per Atlanta nella serie dei Playoff Nba con Brooklyn. Korver e Millsap decisivi, ancora inesistente Deron Williams

Playoff Nba: gara 2 sorride ancora agli Hawks
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Possono cambiare le proprietà, ma i risultati rimangono immutati. Atlanta si è svegliata con un nuovo Boss, Anthony Ressler, ed è andata a dormire col sorriso derivato dal successo in gara 2 dei Playoff Nba su Brooklyn. Coach Budenholzer, fresco miglior allenatore della stagione, fa nuovamente affidamento ai suoi cecchini prediletti Korver e Millsap, mentre per i Nets continua la serie anonima di Deron Williams. Vittoria comunque sudata per gli Hawks, ma Brooklyn potrebbe riuscire a raddrizzare le cose nella Grande Mela.

Paul Millsap, una delle stelle di questi Atlanta Hawks

Paul Millsap, una delle stelle di questi Atlanta Hawks

HAWKS IN CIELO – Quando il tiro da fuori entra, contenere Atlanta diventa un’impresa ai limiti delle possibilità umane. I padroni di casa partono fortissimo, col piede schiacciato sull’acceleratore e le mani roventi. Millsap e Korver sparano cannonate, mentre Schroder dal Pino blinda a doppia mandata il vantaggio Hawks. Joe Johnson, migliore tra i Nets in gara 1, è ancora l’unico a frenare l’avanzata dei georgiani, coadiuvato da un Brook Lopez in stato di grazia. Niente da fare per Deron Williams, la personalità è rimasta a New York City, e così poter competere è molto dura. Jarret Jack sostituisce l’ex Utah alla grande, ricucendo il distacco e costringendo a palle perse ingenue Atlanta.

TESTA A TESTA – Con il nuovo assetto Brooklyn rimane aggrappata al match, mentre gli Hawks continuano a tenere a distanza gli avversari a suon di triple. A meno di un minuto dalla fine i Nets arrivano a un punto dal pareggio, grazie ad Alan Anderson, e qualche istante dopo potrebbero anche impattare. Il pallone buono capita ancora nelle mani di Williams, ma il tiro del leader dei Nets finisce sul ferro. Ancora una vittoria per Atlanta, che adesso prova a scappare nella serie. Finisce 96-91, per una sfida che conferma ancora di essere equilibratissima.

ATLANTA HAWKS – BROOKLYN NETS 96-91 (2-0 nella serie)

Atlanta: Millsap 19, Korver 17, Teague 16. Rimbalzi: Horford 13. Assist: Horford 7.
Brooklyn: Jack 23, Lopez 20, Johnson 19. Rimbalzi: Williams 10. Assist: Williams 8.

PAGELLE

KORVER voto 6,5 – Ancora lui, ancora da fuori, e non potrebbe essere altrimenti. La specialità della casa è ancora ciò che fa pendere l’ago della bilancia in favore di Atlanta. Triple perfette al momento giusto, e una concentrazione da Mvp – BOMBARDIERE

MILLSAP voto 7 – Meglio rispetto a gara 1, complice anche la ripresa di una condizione fisica accettabile. Insieme a Kyle è il boia dei Nets, spesso agendo sottotraccia, ma con un’efficacia letale – AGENTE SEGRETO

HORFORD voto 6,5 – Se i suoi compagni fanno la differenza in attacco, lui è il signore della difesa. Sotto canestro è insuperabile, lo certificano i 13 rimbalzi, e anche se i Nets sbagliano tantissimo, gran parte dei meriti sono suoi – MURO

JACK voto 7 – Cambia la faccia di Brooklyn. Con lui in campo e Williams in panchina le cose si sistemano, e i Nets accarezzano anche il sogno di un’insperata vittoria. Con lui titolare al Barclays Center le cose cambieranno? – RIVELAZIONE

JOHNSON voto 6,5 – Un cuore grande così. I fischi sembrano caricarlo a molla, viste le due prestazioni offerte in questo avvio di Playoff. L’unico tra gli ospiti a crederci fin dalla palla a due, grandissimo – RABBIA

WILLIAMS voto 5 – Vero, ad assist e rimbalzi ci siamo, ma con lui in campo le cose vanno malissimo. Spreca tutto lo sprecabile, compreso il pallone del pari, e le statistiche con o senza di lui presentano differenze abissali – PESSIMO

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *