Giuseppe Landi
No Comments

Playoff Nba: Wall e Beal conquistano Toronto. Wizards sul 2-0

Ora la mission diventa quasi impossibile per i ragazzi di coach Wittman. Servirà ritrovare il miglior Lowry

Playoff Nba: Wall e Beal conquistano Toronto. Wizards sul 2-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una vittoria nel segno di John Wall e Bradley Beal. Gli Washington Wizards conquistano anche gara 2, battendo Toronto 106-117 all’Air Canada Centre. Raptors sbranati nel terzo quarto, quando un super Wall da 26 punti e 17 assist trascina Washington, che tira col 77% dal campo.

WALL-BEAL, COPPIA SPAZIALE – A partire forte sono i Raptors, DeRozan segna 7 punti, Valanciunas due liberi e Ross lascia partire la tripla del +10 (12-2) dopo soltanto quattro minuti di gioco. Coach Wittman chiama il timeout e prova a dare una scossa ai suoi uomini. Mossa azzeccata, perchè Wall e compagni rispondono sul parquet grazie ai canestri proprio del 24enne del Nord Carolina e ai jumper di Gortat, ma Toronto chiude ugualmente in vantaggio il primo quarto sul 31-26. Il secondo periodo si apre con la tripla di Bradley Beal, che dà il via alla rimonta Wizards. Valanciunas e Johnson tengono avanti i canadesi, che però si arrendono all’impressionante coppia Wall-Beal; i due piazzano un parziale di 13-0 portando Washington sul +11 (45-36). Primo tempo da doppia doppia per John Wall con 12 punti e 10 assist, mentre Beal chiude con 20 punti all’intervallo (49-60).

WALL SPACCA LA PARTITA – Gli Wizards rientrano sul parquet con le intenzioni di mettere il lucchetto alla gara, ma Toronto non ci sta e riapre i conti con un break di 12-3, che riporta i padroni di casa a -2 (63-61). Poi si spegne la luca sui Raptors, e la squadra della capitale ne approfitta nuovamente con il solito Wall, Pierce, Nene e Beal, facendo segnare il nuovo allungo sul +12 (61-73). Toronto riesce a rispondere soltanto con dei canestri in area, poco per tenere testa a questi Wizards. A 2′ dal termine del terzo periodo la giocata spacca partita: Wall stoppa Williams, penetra in area e trova il canestro con fallo. 27/39 al tiro nel terzo quartro, che si chiude sul 75-97. Nell’ultimo periodo i Raptors provano a riaprire la gara con un ritrovato Williams e la tripla di Vasquez, ma è troppo tardi per riprendere una gara che gli uomini di coach Casey potevano sicuramente gestire meglio.

Wall, decisivo insieme a Beal nella vittoria in gara 2

Wall, decisivo insieme a Beal nella vittoria in gara 2

TABELLINO TORONTO-WASHINGTON 106-117 (0-2 NELLA SERIE):

TORONTO: DeRozan 20, Williams 20, Valanciunas 15. Rimbalzi: Valanciunas 10. Assist: DeRozan 7 .
WASHINGTON: Beal 28, Wall 26, Gortat 16. Rimbalzi: Hilario 9. Assist: Wall 17.

LE PAGELLE:

WALL 8,5 – Il prodotto di Kentucky dimostra di essere cresciuto enormemente, e possiamo immaginare cosa combinerebbe se inserito in una squadra con sistema offensivo. 26 punti, 17 assist e doppia doppia già nella prima frazione di gara. Chapeau John!

BEAL 8 – Grande precisione al tiro per Bradley, che affonda Toronto con 28 punti. Sembra il compagno ideale di Wall, con una coppia così Washington può sognare in grande.

GORTAT 7 – Prezioso nell’ultimo quarto col gioco da 3 punti che chiude di fatta la gara. 16 punti, 8 rimbalzi e 3 stoppate, ma fatica a marcare Valanciunas quando il centro di Toronto riceve sotto canestro.

PIERCE 6,5 – Non riesce a ripetere la grande prestazione di gara 1, ma fa comunque il suo, chiudendo con 10 punti.

VALANCIUNAS 7 – Doppia doppia con 15 punti e 10 rimbalzi, ma il suo lavoro non basta per raggiungere la vittoria.

DEROZAN 6 – Può fare certamente meglio, tira con 9/18 dal campo, escludendo a volte i compagni dal gioco con azioni personali

LOWRY 5 – Cercasi disperatamente Kyle. 3/10 al tiro, è forse la più grande delusione al momento di questi playoff. Toronto per cercare una disperata rimonta nella serie con Washington dovrà ritrovare il miglior Lowry. Nel finale di gara il play esce anche per un leggero infortunio.

@PepLandi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *