Massimiliano Riverso
No Comments

Le cinque cazzate sportive del giorno. Da Tevez a Podolski, passando per Mr Bee

Le cinque cazzate sportive del giorno. Da Tevez a Podolski, passando per Mr Bee
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Di cazzate oggi ne hanno sparato veramente tante. Gli scribbacchini di blog e quotidiani, tra cui il sottoscritto, hanno fatto i salti mortali per trasformare le notizie degli altri in notizie ‘accappia-click’.

Partiamo dalla Gazza che ha rilanciato per l’ennesima volta delle dichiarazioni di Tevez vecchie come Matusalemme: il tema è hot, pertanto senza mostrare le ‘tette’ della wags di turno, meglio puntare su un’intervista sempre verde per creduloni.

Passiamo agli amici di Yahoo che si sono superati nel tradurre la finta intervista di Podolski al Daily Mail. E’ vero che andrà via a fine stagione, ma se un giocatore rilasciasse realmente quelle dichiarazioni sarebbe messo fuorirosa in un nanosecondo. Sempre in orbita Inter c’è stato lo sfogo ufficiale di Yaya Touré, che sul sito ufficiale non ha smentito un suo addio, ma allo stesso tempo ha dimostrato tutto il suo attaccamento ai colori degli Sky Blues.

Quarta notizia degna di nota è l’attacco sferrato al povero Carletto Ancelotti dal santone croato Nemec: il medico della Nazionale ha additato il tecnico del Real Madrid come il principale colpevole dell’infortunio di Modric. La cosa più assurda riguarda l’interpretazione dell’oscillazione delle gambe del croato nell’impatto col giocatore del Malaga: Einstein.

Chiudiamo la rassegna delle boiate odierno con la storia di Mr Bee: l’esclusiva lanciata stamane da Leggo è incompleta, fallace e alle 21 vi spiegheremmo tutti i dettagli su come la trade tra ‘Touchboll’ e il “Nano” sia una bufala.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *