Connect with us

Prima Pagina

L aquila e la zebra: cena per una notte

Pubblicato

|

L'aquila contro la zebra.

L’aquila e la zebra, ancora loro. Era 15 anni fa. Era però anche quella volta una notte d’aprile. C’erano un’altra Juventus e un’altra Lazio. C’era forse anche un altro calcio. C’erano Davids, Del Piero, Zidane, Veron, Simeone e Nesta. Ma era sempre, come stavolta, la prima contro la seconda. E c’erano l’aquila con la zebra, pronte a contendersi per una notte, la più gustosa cena della Serie A. E allora si vanno a cercare similitudini e punti di contatto. C’è la capolista che pensa di essere più forte sempre e comunque. C’è una squadra che non ha nulla da perdere e che vuole giocarsela e continuare a correre sognando ad occhi aperti. Quel colpo di testa di Simeone ha fatto la storia. E si sa che a volte la storia, specie se si ha un pallone tra i piedi, è fatta per essere riscritta. Juventus-Lazio, comunque andrà, il suo pezzetto lo scriverà. E l’aquila per una notte potrebbe ritrovare quell’antico coraggio di osare che pareva essersi un po’ smarrito.

Gianpiero Farina

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending