Connect with us

Moto Gp

MotoGP, FP3 Argentina: Marquez torna davanti a tutti

Pubblicato

|

MotoGP, FP3 Argentina: Marquez torna davanti a tutti

FP3 – La terza sessione di libere della classe regina è diventata una pre-qualifica, nel senso che i primi 10 classificati accedono direttamente alla Q2. Con la pista migliorata e il sole, i big escono per regalare spettacolo come in ogni sessione.

Marc Marquez (Repsol Honda) si riprende la leadership della classe regina con un crono di 1’38”602. Il campione del mondo ha preceduto il compagno di marca Cal Crutchlow (CWM LCR Honda), ancora una volta miglior pilota satellite, e le due Desmosedici GP15 dei compagni di squadra Andrea Iannone e Dovizioso (Ducati Team). Quinto il dominatore del venerdì Aleix Espargarò (Suzuki Ecstar), minaciato dalle M1 ufficiali di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Ottava posizione per Danilo Petrucci (Pramac Racing) a precedere di pochi millesimi l’altra GSX-RR di Maverick Viñales e la RC213V di Scott Redding (Esteella Galicia 0,0 Marc VDS).

MotoGP, Argentina: prime libere alla Suzuki, Marquez decimo

Espargarò, il più veloce nelle prime due sessioni di libere

FP2 Aleix Espargarò (Suzuki Ecstar) chiude al comando anche la sessione delle FP2 argentine, davanti alla Desmosedici GP15 di Andrea Iannone (Ducati Team) e al campione del mondo Marc Marquez (Repsol Honda). Cal Crutchlow (CWM LCR Honda) si conferma miglior pilota satellite mettendo la sua RC213V davanti agli ufficiali Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha). Il maiorchino precede il compagno di marca Pol Espargarò (Monster Yamaha Tech3) e l’inglese Scott Redding (Estrella Galicia 0,0 Marcs VDS Racing). Appena 55 millesimi dietro, in nona posizione, troviamo Valentino Rossi con Yonny Hernandez (Pramac Racing) a chiudere la Top Ten dalla quale rimangono esclusi Maverick Viñales e Bradley Smith.

La classe regina tornerà in pista domani alle 09:55 locali (le 14:55 italiane) per la terza sessione di Prove Libere; quindi le FP4 di rifinitura che faranno da preludio ai due turni da 15 minuti delle Q1 e delle Q2 (le 14:10 in Argentina, le 19:10 in Italia) che decideranno la griglia di partenza del Gran Premio Red Bull de la Repùblica Argentina 2015.

FP1 – Secondi a scendere in pista, dopo la Moto3, i piloti della classe regina trovano il tracciato di Termas de Rio Hondo sporco e freddo ma con temperature in salita.

Aleix Espargarò svetta nella prima delle prove libere del Gran Premio de la Repùblica Argentina, terzo round della stagione. Il pilota di Granollers si è tenuto dietro le GP15 ufficiali di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, seguite anche dalla Desmosedici satellite di Yonny Hernandez. È di Scott Redding la prima Honda della graduatoria dei tempi, con la sorella ‘minore’, la Open di Nicky Hayden, sesto davanti all’altra GSX-RR del rookie Maverick Viñales. Le Open spopolano in questa prima sessione, con Mike Di Meglio (Avintia Racing) e l’altro debuttante Jack Miller (CWM LCR Honda) in piena top ten, chiusa dal campione in carica Marc Marquez (Repsol Honda).

Attardate le M1 ufficiali di Valentino Rossi (14°) e Jorge Lorenzo (20°), precedute rispettivamente dalla ART di Alex De Angelis (Octo IodaRacing) e dalla RS-GP di Marco Melandri (Aprilia Racing Gresini).

Per le condizioni del asfalto, le gomme si consumano rapidamente e solo chi è entrato ai box per cambiarle riesce a fare dei temponi.

Sanda Urda

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending