Connect with us

Juventus

I 3 ostacoli per arrivare a Pogba

Pubblicato

|

Paul Pogba, la grande delusione del fantacalcio

Paul Pogba è sempre nell’agenda del Barcellona, nonostante il club catalano non possa acquistar alcun calciatore fino a gennaio 2016. La società blaugrana, che adesso può contare con l’operato di Ariedo Braida come direttore sportivo, secondo Sport ha intavolato già delle trattative con la Juventus, che sembra quasi rassegnata a rinunciare alla sua giovane stella a partire dalla prossima stagione. Eppure ci sono tre ostacoli che si frappongono tra il Barcellona e il giocatore francese.

Il primo è ovviamente quello dell’impossibilità di utilizzare nuovi calciatori prima del gennaio 2016: sebbene il Barcellona sia pronto ad offrire ben 70 milioni per Pogba, lasciandolo parcheggiato un anno a Torino, è chiaro che la Juventus non ha intenzione di mantenere un rosa un calciatore praticamente già venduto, che potrebbe perdere motivazione a difendere i colori bianconeri.

Il secondo impedimento è rappresentato dal costo del cartellino: apparentemente 70 milioni non sarebbero un’offerta sufficiente a far vacillare la dirigenza juventina, anche perché Beppe Marotta ha intenzione di ottenere un’ottima plusvalenza, visti anche i prezzi folli che vengono pagati per altri giocatori. Il terzo ostacolo è rappresentato dalla concorrenza spietata: oltre al Paris Saint Germain, che però pare non attirare troppo Pogba, c’è il forte interesse del Manchester City, che dispone dell’appeal della Premier League e dei contanti necessari a convincere quasi qualsiasi calciatore. Tuttavia, sempre secondo Sport, Braida sarebbe sempre in contatto con Marotta e Mino Raiola, agente del giocatore, per provare a sferrare un attacco decisivo a fine stagione, quando le competizioni lasceranno spazio alle trattative.

Antonio Moschella

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending