Simone Viscardi
No Comments

Pagelle Dinamo Kiev-Fiorentina 1-1: Babacar si mangia Gomez

La Fiorentina esce indenne dall'andata dei quarti di Europa League. Babacar salva la Viola al 92', e il ritorno con la Dinamo Kiev fa meno paura

Pagelle Dinamo Kiev-Fiorentina 1-1: Babacar si mangia Gomez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sospirone di sollievo. La Fiorentina si salva all’ultimo respiro nell’andata dei quarti di finale di Europa League, e il merito è tutto di Babacar. Il senegalese rileva nella ripresa un Mario Gomez irriconoscibile (o riconoscibilissimo, viste alcune passate prestazioni) e pareggia al 92′ la rete del vantaggio ucraino firmata Lens. Al Franchi basterà uno 0 a 0, ma questa Viola ha dimostrato di poter giocarsela alla grande contro la Dinamo Kiev. Montella a un passo dalle semifinali europee dopo la settimana peggiore della stagione, un sogno per tutto il panorama calcistico italiano.

TOP FIORENTINA

SALAH voto 7 –Uomo squadra a tutto tondo. Tocca palloni su palloni, mettendo sempre in guardia la difesa ucraina. Corre, dribbla, crea superiorità numerica come se non avesse mai fatto altro nella vita – PREZIOSO

BABACAR voto 7 – Non deve essere facile stare in panchina a guardare Gomez giocare così male. Il senegalese scalpita, entra e salva capra e cavoli con una prodezza da bomber vero. Vincè, lo mettiamo titolare al Franchi, vero? – PROVVIDENZIALE

MATI FERNANDEZ voto 6,5 – Aggressivo al punto giusto, ordinato e indispensabile nella manovra. Manca Pizarro? con un Mati così si sente molto meno l’assenza. Ah, già che c’è serve l’assist del pareggio – CONTROFIGURA

Mario Gomez ancora insufficiente, continua la maledizione

Mario Gomez ancora insufficiente, continua la maledizione

FLOP FIORENTINA

TOMOVIC voto 5,5 – Meno elettrico del solito. Lens lo beffa, lui cerca la rivincita arrembando sulla fascia ma con scarse fortune. Una serata così, di quelle che capitano e che vanno scordate in fretta – INCIAMPATO

JOAQUIN voto 5 – Indeciso in troppe occasioni, salta l’uomo ma manca della freddezza necessaria a chiudere bene l’azione. Calo fisico preoccupante nel secondo tempo, segno di un’età che inizia a farsi sentire? – IN RISERVA

GOMEZ voto 5 – Il confronto col giovane sostituto è impietoso. Quando è in queste serate riuscirebbe a perdere una mano di Poker a carte scoperte. Lento, statico, sprecone, sostituito – MALE MALE

PAGELLE NUMERICHE DINAMO KIEV-FIORENTINA 1-1

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Shovkovskiy 6; Danilo Silva 6,5, Khacheridi 5,5, Dragovic 6, Antunes s.v., (dal 24′ Vida 6); Sydorchuk 5,5 (dal 68′ Belhanda 6), Rybalka 6; Yarmolenko 7,5, Buyalskyy 6,5, Lens 7; Teodorczyk 6. All.Rebrov 6

FIORENTINA (4-3-3): Neto 6; Tomovic 5,5, Gonzalo 6, Savic 6, Alonso 6; Mati Fernandez 6,5, Borja Valero 6 (dall’83’ Aquilani s.v), Badelj 5,5; Salah 7, Joaquin 5,5 (dal 68’Vargas 6), Gomez 5 (dal 78’Babacar 7). All.Montella 6,5

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *