Jacopo Bertone
No Comments

Uscite a vuoto: le 10 dichiarazioni più assurde dei calciatori

Il mondo dei calciatori è sempre stato estremamente particolare, almeno tanto quanto le loro dichiarazioni che nel corso degli anni sono divenute sempre più strampalate

Uscite a vuoto: le 10 dichiarazioni più assurde dei calciatori
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Da sempre criticati per la “non eccessiva” profondità dei loro commenti, i calciatori non si sono esattamente aggiornati nel corso degli anni a giudicare dalle 10 dichiarazioni più assurde che ha raccolto la redazione di SportCafe24: enjoy!

Il morso di Suarez a Chiellini

Il morso di Suarez a Chiellini durante i Mondiali del 2014

10) “Spero davvero di poter incontrare l’Atletico Madrid, possiamo batterli”- Sulley Muntari

Questo era l’auspicio del centrocampista rossonero prima di venire bellamente sculacciato da Diego Costa & Co.

9) “L’ultimo libro che ho letto? Mah, io leggo solo Walt Disney” – Roberto Pruzzo

Il bomber di Roma e Genoa si riferiva ai fumetti di topolino, una lettura divertente, ma non propriamente complessa.

8) “La Juve dovrebbe fare un campionato a parte, l’ho sempre detto, la Roma al massimo arriverà seconda” – Francesco Totti

Le celeberrime dichiarazioni del capitano giallorosso rimarranno per sempre impresse nella memoria di ogni tifoso, specie se fossero i rivali della Lazio ad occupare il secondo posto a fine stagione.

7) “Un giorno insegnerò a Buffon come si vince” – Morgan De Sanctis

Non occorre fare l’impietoso confronto tra i due palmarés, basti dire che questo giorno non è ancora arrivato e (temo per l’ex Napoli) difficilmente arriverà.

6) “O palla o gamba, mai entrambe” – Paolo Montero

Le parole del difensore uruguaiano non fanno una piega, ma di sicuro hanno provocato più di qualche livido.

5) “Io tifo Inter fin da bambino” – Zlatan Ibrahimovic

L’annuncio del fuoriclasse svedese fece scalpore già ai tempi dell’incredibile trasferimento da Torino a Milano, tuttavia oggi dopo il bacio alla maglia del Barcellona, i trascorsi al Milan e il “forte” legame col PSG…fanno ancora più ridere!

4) “Se avessi avuto la testa a posto non ce ne sarebbe stato per nessuno, Messi a parte” – Antonio Cassano

L’umile e pacato pensiero del genio di Bari Vecchia si potrebbe definire grottesco, specie se si va a vedere che fine ha fatto l’ex Parma.

3) “E’ il sistema italiano che rende più forte e fa vincere la Juventus. Cos’è il sistema? Beh sistema vuol dire tante cose” – Morgan De Sanctis

L’ingordo estremo difensore voleva assolutamente comparire almeno due volte nella nostra speciale classifica e si piazza sul gradino più basso del podio con questo commento post Juve-Roma 3-0.

2) “Ho speso un sacco di soldi in alcool, donne e auto veloci…il resto l’ho sperperato” – George Best

In campo è stato un fenomeno, il fuoriclasse per eccellenza, l’idolo di ogni appassionato. Fuori era molto, MOLTO di più.

1) “Il morso? Un normale incidente di gioco, cose che dovrebbero rimanere sul campo” – Luis Suarez

Ovviamente il pistolero si riferisce al famoso “assaggio di Chiellini” dello scorso mondiale: giudicate voi.

Jacopo Bertone (@JackSpartan92) 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *