Connect with us

Napoli

Napoli, Mino Raiola:” Se Cavani potesse, lascerebbe subito il Napoli”

Pubblicato

|

ROMA, 24 LUGLIO – Il duello a distanza tra De Laurentis e Mino Raiola continua. Stavolta  è stato il procuratore più prestigioso di tutti a intervenire ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le parole: “Il futuro di Cavani? Se avesse la possibilità di andar via, lo farebbe subito. Ma la possibilità deve dargliela De Laurentis.” Altre dichiarazioni abbastanza pesanti, dopo quelle riguardanti Marek Hamsik. Certo, se un procuratore si espone in tal modo un fondo di verità ci dev’essere. Ma lo stesso presidente ha ribadito che Cavani non partirà se non per 100 milioni.

Raiola ha poi continuato su De Laurentis: “Aggiungo che ha ben gestito il club in questi anni e lo testimoniano i risultati sul campo. Bisogna dare i giusti meriti. Il mio è solo un concetto di gestione di un giocatore. Il mio era un concetto ampio e mi dispiace che ogni volta che apro bocca sul Napoli, su Hamsik, su Cavani, lui la prenda come una polemica. Ma lo accetto, mi è simpatico, non ho nulla contro di lui, anzi”. A chi gli chiede se ci siano screzi tra lui e De La , risponde “Ho conosciuto il presidente del Napoli una sola volta, nel corso di una cena dopo una gara di Champions a Londra. Mi è molto simpatico, ha una signora splendida, ma è altrettanto vero che lui ha più timore nei miei confronti che io nei suoi. Questo mi fa piacere perché vuol dire che rispetta il mio lavoro. Abbiamo idee diverse e io lo accetto, nel mondo è bello che le persone la pensino diversamente. Lui gestisce il Napoli a suo modo -spiega Raiola-, ne è il proprietario ed è libero di fare ciò che vuole del suo club. Io ho idee diverse, ma nulla di personale con lui. Se dice che sono un “rompiballe”, per me è un complimento.” Insomma fa parte del gioco delle parti e diciamocela tutta , noi un pò ci ridiamo su.

Antonio Fioretto

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending