Connect with us

Juventus

Da Dybala a Mata: Allegri avrà quel fenomeno che salta l’uomo?

Pubblicato

|

Paulo Dybala, 13 reti nell'ultima stagione

Finale di Coppa Italia, mezzo scudetto già cucito e quarti di Champions League da giocare: difficile trovare un difetto alla Juventus di Allegri. Ma più volte è emersa una mancanza nella rosa bianconera: la presenza di un giocatore in grado di saltare l’uomo e di creare quella superiorità numerica fondamentale nel calcio moderno. Da Dybala a Mata: ecco cinque nomi che farebbero davvero comodo ai bianconeri.

DYBALA – Se ne parla tanto e sicuramente un motivo ci sarà. Paulo Dybala e Juventus, un matrimonio che molto probabilmente s’ha da fare. Il patron dei rosanero Zamparini non è uno facile da accontentare e il rischio che si scateni un’asta e altissimo. E allora la società di Corso Galileo Ferraris sta provando a giocare d’anticipo. Potrebbe quindi arrivare dalla Sicilia il colpo per Massimiliano Allegri.

Samir Nasri si integrebbe perfettamente negli schemi della Juventus di Allegri.

Samir Nasri si integrerebbe perfettamente negli schemi della Juventus di Allegri.

NASRI – Ma si sa le vie del mercato sono infinite e una società come la Juventus non può che essere in continuo movimento. Ed ecco che Samir Nasri, centrocampista del Manchester City, è un nome che piace. Il giocatore ha le caratteristiche perfette per adattarsi al ruolo di trequartista nel modulo di Allegri. Ha una valutazione che si aggira intorno ai 20 milioni e andrà in scadenza nel 2019. Quindi obiettivo non semplice ma sarebbe un investimento di assoluto livello.

LAVEZZI – C’è un nome che torna e resta sempre di moda: è quello di Ezequiel Lavezzi. Il giocatore è oramai ai margini del PSG e se ne era già parlato a gennaio. Sarebbe un colpo praticamente low cost ma magari si potrebbe puntare sulla voglia di riscatto e di rimettersi in mostra dell’argentino ex Napoli. L’ipotesi quindi non è del tutto da scartare.

OSCAR – Il trequartista è un chiodo fisso del modulo di Allegri. E allora come si fa a non pensare a Oscar? Jolly offensivo e, a soli 23 anni, ha grandissimi margini di crescita diventando così un signor colpo anche in ottica futura. Mourinho non lo considera incedibile soprattutto se la sua cessione servirebbe per arrivare a Paul Pogba.

MATA – L’ultimo petalo di questa rosa porta il nome di Juan Mata. Lo spagnolo classe ’88 del Manchester City è un obiettivo di vecchia data della Juventus. Ha l’identikit perfetto per integrarsi negli schemi di Massimiliano Allegri dove agirebbe da vero è proprio numero dieci. Certo, pensare che è stato acquistato dai Reds per ben 45 milioni di euro, fa capire che la trattativa sarà tutt’altro che semplice ma il nome è di livello internazionale. Il mercato non è così lontano e il toto nomi è già partito. A Marotta e soci il compito di sceglierne uno.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending