Connect with us

Champions League

Verso Juventus-Monaco: conferenze e probabili formazioni

Pubblicato

|

Allegri, tecnico della Juventus, che punta alla CHampions

Un match da non sbagliare, un match che può valere un’intera stagione. La Juventus all’assalto della terza Champions League della sua storia, ma la strada è ancora lunga. Avversario di domani sarà il Monaco, che i bianconeri affronteranno per l’andata dei quarti di finale.

MONACO MEGLIO DEL DORTMUND – Allegri in conferenza predica calma, non vuole sottovalutare i francesi: “Dovremo fare molta attenzione – ha detto il tecnico bianconero -. Sarà una sfida ancor più complicata di quella col Borussia, il Monaco è una squadra che prende pochi gol, quindi dovremo avere pazienza e giocare una partita intelligente”. Poi fa il punto su Pirlo e Barzagli, tornati ad allenarsi in gruppo e convocabili: “Sono in buone condizioni, deciderò domani mattina dopo l’ultimo allenamento. Pogba? Ho giocatori in grado di sostituirlo, purtroppo mancherà anche al ritorno”. Ancora una battuta sulla squadra di Jardim: “Merita di essere qui, hanno dei valori e sono una squadra ben organizzata. Ci danno favoriti, ma per noi sarà molto difficile superare il turno. Sarà importante non prendere gol in casa”. Anche Chiellini elogia il Monaco alla vigilia: “C’è un mix di giocatori di grande esperienza e giovanni di prospettiva. Abbiamo grande rispetto per loro, sappiamo di poter andare in difficoltà. Raggi? Sono contento di incontrarlo, ha fatto bene a scegliere il Monaco”.

NIENTE PAURA – Il tecnico dei monegaschi non ha nessuna paura di questa Juventus: “Se siamo qui è perchè lo meritiamo. Nessuno parte già qualificato, a Torino per fare il nostro gioco, pur rispettando i bianconeri. Hanno giocatori di grande esperienza e qualità, dovremo stare molto attenti, non solo a Tevez. Sarà molto più difficile della doppia sfida con l’Arsenal, ci metteranno in difficoltà”. In conferenza anche l’italiano Andrea Raggi, che ha dichiarato: “Fa piacere incontrare la Juve così avanti. La Juventus ha più da peredere rispetto a noi, questo potrebbe essere un vantaggio. Bisogna essere però concentrati fino al 95′. Tevez è un grandissimo giocatore, mi ha impressionato quest’anno. Nazionale? Se Conte dovesse contattarmi sarei contento”.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Juventus (3-5-2): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra, Vidal, Marchisio, Pirlo, Pereyra, Morata, Tevez.

Monaco (4-1-4-1): Subasic; Fabinho, Wallace, Abdennour, Kurzawa; Toulalan; Dirar, Kondogbia, Moutinho, Martial; Berbatov.

@PepLandi

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending