Sanda Urda
No Comments

Moto3: Kent number one, Bastianini quarto ad Austin

Grande bagarre tra i piloti per il secondo e terzo posto, con vincitori Quartararo e Vasquez. Fenati ottavo

Moto3: Kent number one, Bastianini quarto ad Austin
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il secondo appuntamento della stagione per il mondiale Moto3 ad Austin è condizionato dalle condizioni climatiche. Dall’inizio del weekend texano, la pioggia e nebbia (insolite per il COTA) sono state presenti in tutte le giornate utili per le giovani leve che hanno dato il massimo nonostante tutto. Nella classe cadetta si sono iscritti tanti piloti italiani (dieci di 35 iscritti) tra cui Stefano Manzi (San Carlo Team Italia), al debutto ufficiale.

Danny Kent (Leopard Racing) vince la gara sul Circuit Of The Americas (COTA). Partito non benissimo dalla pole position, il pilota inglese si è subito sbarazzato degli avversari, involandosi in solitaria verso il traguardo. Piazza d’onore alla sua seconda gara in assoluto nel Mondiale per il rookie Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0) e per l’altro alfiere del team Leopard Racing, Efren Vazquez. Il vincitore della prima tappa in Qatar, Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG), scivola al’ultima curva e chiude fuori dalla zona punti.Quarto posto per Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3), mentre il suo sfortunato compagno di squadra Andrea Locatelli ha chiuso in settima posizione, davanti al connazionale Romano Fenati (Sky Racing VR46) dopo esser stato costretto ad evitare il contatto con Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), scivolatogli davanti nel corso dell’ottavo giro. A dodici giri dalla fine, Niccolò Antonelli (Ongetta Rivacold) scivola, e chiude 23°.

Sanda Urda

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *