Connect with us

Moto Gp

MotoGP, Austin: pole Marquez, Rossi 4°

Pubblicato

|

MotoGP, Austin: pole Marquez, Rossi 4°

I big del mondiale MotoGP sono scesi in pista prima per un’ultima sessione di FP4 alla vigilia delle due sessioni di qualifiche ufficiali. In testa alle ultime prove libere, chiude sempre Marquez (Honda Repsol Team), risorge Dovizioso con la Ducati ufficiale (3°), nella morsa Yamaha di Lorenzo e Rossi (4°).

Q1 – La prima sessione di qualifiche vede i primi due piloti classificati passare alla Q2 e combattere con gli altri (i classificati nella top ten FP3) per la pole position. Sul tracciato COTA i vincitori della Q1 sono Andrea Iannone (Ducati Team) e Maverick Vinales (Team Suzuki ECSTAR), i primi due classificati che passano automaticamente nella Q2 insieme ai top-rider per altri 14 minuti di qualifica. L’Aprilia anche nella seconda tappa stagionale si qualifica nelle ultime posizioni (Bautista 13° e Melandri 15° tempo nella Q1).

Q2 – Dopo una sessione al cardiopalma, prima della bandiera a scacchi la Honda di Marquez segnala un problema e il campione del mondo in carica, sotto consiglio del team parcheggia la moto e va a prendere l’altra disponibile. Rientrato in pista, tra traversi e chattering, il fenomeno Marquez riesce a segnare un crono di 2’02″135, giro veloce e miglior giro del COTA. Dalla seconda casella partirà Andrea Dovizioso, ritornato davanti con la sua Ducati ufficiale “alata” che gli regala un ritardo di soli 339 millesimi dalla vetta. Terzo Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP) con un 2’02″540 e a soli 33 millesimi di ritardo c’è il teammate Valentino Rossi. Lo spagnolo della Yamaha è riuscito a mettersi in forma con l’aiuto dei antibiotici per la bronchite. Alle spalle delle M1 ufficiali si piazzano le due Honda factory degli inglesi Cal Crutchlow e Scott Redding. Settima la GP15 di Andrea Iannone, che in precedenza aveva concluso in vetta le Q1. Aleix Espargarò (Suzuki Ecstar) precede il fratello minore Pol e il compagno di squadra Bradley Smith. Chiudono la quarta fila il ternano Danilo Petrucci (Pramac Racing) e il rookie Maverick Viñales.

La classe regina tornerà in pista domani alle 09:40 locali (le 16:40 in Italia) per il Warm Up, mentre alle 14:00 del Texas (le 21:00 in Italia) scatterà la seconda gara della stagione 2015.

Sanda Urda

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending