Marco Scipioni
No Comments

Youth League, Roma il cuore non basta: vince il Chelsea

Termina alle semifinali il sogno della Roma di Alberto De Rossi, che perde 4 a 0 contro un avversario nettamente superiore

Youth League, Roma il cuore non basta: vince il Chelsea
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non riesce l’impresa alla Roma di Alberto De Rossi, che si è imbattuta contro un Chelsea spettacolare e nettamente superiore. Blues che hanno creato moltissime palle gol nel corso del primo tempo, senza però concretizzarle. Nel secondo tempo, invece, a causa di 9 minuti di black out della formazione giallorossa – complice anche un pizzico di fortuna negli episodi ed un ritmo molto più incalzante – la formazione inglese ha trovato 3 gol (47′ Colkett, 49′, 57′ Solanke) che hanno spezzato le gambe ai giallorossi. Roma invece che si è affidata alle poche occasioni concesse dalla formazione londinese, senza quasi mai creare grossi pericoli. All’82’ il Chelsea ha messo a segno il gol del 4 a 0 con Abraham, risultato probabilmente troppo pesante, nonostante l’evidente superiorità blues. Il verdetto del campo ha dato anche risposte riguardo chiari distanze tra due mondi: quello inglese molto più strutturato e interessato al calcio giovanile, e che permette ai calciatori in erba di poter disputare competizioni di livello maggiore di quanto non offra l’Italia alle squadre del nostro Paese, cosa che poi si ripercuote nell’apparente assenza di giovani in cui si imbatte il Commissario Tecnico, Antonio Conte. Esperienza comunque positiva per la formazione di Alberto De Rossi, che ha lottato e perso con onore. Nonostante, dunque, la Roma debba salutare nel momento migliore la Youth Champions League, i segnali per i giallorossi sono ottimi, per il calcio italiano meno.

Marco Scipioni

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *