Connect with us

Moto Gp

Moto3, Austin: Locatelli terzo nelle ultime libere

Pubblicato

|

Kent, miglior tempo nelle FP3 ad Austin

FP3 – La classe cadetta chiude le sessioni di prove libere pre-qualifica per il RedBull Grand Prix of the Americas. Nebbia e temperature basse però non fermano le giovani leve della Moto3, che anzi si danno battaglia fino alla bandiera a scacchi.

Al termine di questa terza ed ultima sessione di prove libere, il migliore è stato Danny Kent (Leopard Racing), davanti al redivivo Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) e al migliore degli italiani, Andrea Locatelli (Gresini Racing). Il bergamasco precede l’altra KTM ufficiale di Brad Binder e le due Honda del connazionale Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) e del leader della classifica iridata, Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG). Juanfran Guevara e Pecco Bagnaia stringono Livio Loi nella morsa delle loro Mahindra, con Jakub Kornfeil a chiudere la Top Ten davanti al rookie Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0) e Enea Bastianini (Gresini Racing Team Moto).

Moto3, Austin: Masbou fa segnare il miglior tempo nelle FP2

Masbou fa segnare il miglior tempo nelle FP2

FP2 – Con la pista quasi asciutta, la classe cadetta torna in pista per il secondo turno di prove libere. Alexis Masbou (SAXOPRINT-RTG), il vincitore di Losail, a tempo ormai scaduto strappa il primato del secondo turno di libere al bergamasco Andrea Locatelli (Gresini Racing Moto3). Quindi, i due compagni di squadra Danny Kent e Efren Vazquez (Leopard Racing), davanti a Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) rallentato a causa di una scivolata, a chiudere la Top Five. La Mahindra di Jorge Martin è seguita da Enea Bastianini ( Gresini Racing Team Moto3). Ad oltre 1”6 di distacco la prima KTM in pista di Zulfhami Khairuddin e l’Husqvarna di Isaac Viñales, con Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) a chiudere la Top Ten. Scivolati i compagni di squadra del portoghese, Brad Binder e Karel Hanika.

La categoria cadetta tornerà in pista domani alle 09:00 locali (le 16:00 italiane) per la terza ed ultima sessione di prove libere, per poi scendere nuovamente in pista alle 12:35 (le 19:35 in Italia) per i 40 minuti decisivi delle Qualifiche Ufficiali che decideranno la griglia di partenza del Red Bull Grand Prix of The Americas 2015.

Moto3, Austin: Antonelli davanti a tutti sul bagnato

Antonelli davanti a tutti nelle FP1

FP1 – Le condizioni climatiche non aiutano i piloti e team della Moto3. I cadetti sono i primi a scendere in pista per le prime prove libere del weekend texano, insieme alla pioggia che inizia con l’apertura della pit-lane. Vista la furia della pioggia, il turno di libere viene spostato di circa 50 minuti. Negli appuntamenti precedenti con il COTA, non si erano mai verificate condizioni di bagnato.

Il migliore è stato il 19enne Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold), che si è messo in evidenza con un crono di 2’31″668. Secondo l’inglese Danny Kent (Leopard Racing), terzo il bergamasco Andrea Locatelli (Gresini Racing Moto3). Efren Vazquez piazza al quarto posto la seconda Honda del team di Stefan Kiefer, davanti alle prime KTM dei compagni di squadra Zulfhami Khairuddin e Jakub Kornfeil (Drive M7 SIC). Isaac Viñales (Husqvarna Laglisse) precede il connazionale Jorge Martin (Mapfre Mahindra) e il finlandese Niklas Ajo (RBA Racing), con il rookie Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0) a chiudere la top ten. Romano Fenati (Sky Racing Team VR46) chiude la sessione con il 19° tempo e il teammate Andrea Migno 27°.

Sanda Urda

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending