Connect with us

Milan

Ibrahimovic-Milan: 5 motivi per un sì

Pubblicato

|

Ibrahimovic, Berlusconi vuole riportalo al Milan

Tra speranze della tifoseria rossonera e indiscrezioni societarie e di mercato, Ibrahimovic potrebbe realmente tornare al Milan? Al di là della possibile realizzazione di questo clamoroso colpo di mercato, proponiamo 5 motivi per cui tale operazione sarebbe molto positiva per il club di Silvio Berlusconi.

IBRA, ANCORA UN TOP MONDIALE – Potrebbe sembrare quasi scontato, ma, nonostante i 33 anni anagrafici, Ibrahimovic resta ancora uno degli attaccanti più forti del Mondo e uno dei calciatori che più di tutti spostano gli equilibri. Sarebbe certamente un grandissimo acquisto, infatti, il fuoriclasse svedese riuscirebbe ancora a fare la differenza in maniera notevole e a portare il Milan in posizioni che più gli competono.

VALORIZZAZIONE SQUADRA – Basterebbe citare Nocerino e Boateng per rendere l’idea del beneficio che Ibrahimovic abbia portato al Milan in passato. L’ingaggio dell’attaccante del Psg riuscirebbe a valorizzare anche gli interpreti che magari ora hanno difficoltà ad emergere.

Ibrahimovic potrebbe tornare al Milan in estate

Ibrahimovic potrebbe tornare al Milan in estate

MILAN, IBRA IL LEADER CHE TI MANCA – Nel corso di questa stagione è apparso chiaro come al Milan in questa stagione sia spesso mancato un leader, un calciatore in grado di risollevare e dare una scossa alla squadra quando le cose andavano male, un uomo in grado di opporsi in maniera veemente allo sgretolarsi della partita e della competizione. Ibrahimovic ha queste caratteristiche anche in eccesso e potrebbe fornire un contributo importantissimo alla causa rossonera.

IBRA, CHE FEELING CON MENEZ – L’ex calciatore del Milan inoltre non avrebbe nessun problema di ambientamento, conoscendo già sia Milanello e la città che lo ospiterebbe nuovamente, sia avendo già giocato al Psg con Menez, trascinatore della squadra di Inzaghi, con il quale si era instaurato un buon feeling e con il quale non avrebbe difficoltà a tornare a duettare, formando potenzialmente una coppia da almeno 30 gol stagionali.

MILAN, IBRA TI PORTA SOLDI – Quando si parla di un possibile ingaggio di Ibrahimovic, la prima cosa che fa riflettere un club, specialmente italiano, è il costo di cartellino e contratto. Però, lo stipendio dello svedese potrebbe essere ampiamente ammortizzato da tutto il merchandising a lui legato e, di conseguenza, rappresenterebbe un passo in avanti importantissimo in termini di prestigio e visibilità internazionale che di cui il club rossonero ultimamente è carente.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending