Connect with us

Football

Lazio: tre nomi per puntare allo scudetto

Pubblicato

|

Immobile Lazio

La Lazio è volata in finale di Coppa Italia ed occupa il terzo posto in campionato a solo un punto dalla Roma e con un buon vantaggio sulle dirette inseguitrici. I tifosi laziali hanno ritrovato un entusiasmo che mancava da anni. Tra qualche mese riaprirà i battenti il calciomercato ed è lecito chiedersi chi potrebbe far fare ai biancocelesti quel salto di qualità definitivo per puntare allo scudetto. Ecco tre nomi possibili, uno per reparto.

IMMOBILE – Partiamo dall’attacco perché alla Lazio 2015/2016 servirà comunque una punta. E’ vero che la coralità del gioco biancoceleste permette ai centrocampisti di andare in gol con facilità e che sia Klose che Djordjevic, prima dell’infortunio, hanno dato e stanno dando il loro contributo, ma c’è la necessità di un’attaccante che spacchi la partita, che la butti dentro alla prima occasione e che sia in grado, anche entrando dalla panchina, di trovare la zampata vincente. Tra i tanti nomi, probabili e improbabili, affascina quello di Ciro Immobile. Il giocatore ex Torino ha voglia di riscatto dopo una stagione deludente al Dortmund e il palcoscenico biancoceleste potrebbe essere quello adatto per tornare ad alti livelli e ritrovare quel feeling con il gol che sembra essersi un po’ smarrito.

Kolarov lascerà il Manchester City e chissà che Lotito e Tare non provino a riportarlo alla Lazio.

Kolarov lascerà il Manchester City e chissà che Lotito e Tare non provino a riportarlo alla Lazio.

KOLAROV – Passiamo al reparto difensivo. La Lazio ha trovato grazie alla coppia De Vrij-Mauricio un’equilibrio e un affidabilità difensiva. Tenendo conto del fatto che il prossimo anno Gentiletti tornerà a disposizione e che arriverà pure Hoedt, i capitolini sembrano non avere l’imprescindibile necessità di acquistare un centrale. Servirebbe più un terzino. E chissà che non possa esserci un gradito ritorno, quello di Alexander Kolarov.  Il giocatore serbo lascerà il City e potrebbe essere un ottimo affare. Chissà che Lotito e Tare non ci pensino.

GRANIT XHAKA – Infine il centrocampo, forse il reparto più completo della Lazio. Ma si sa, se si vuole puntare in alto, un giocatore di qualità in più fa sempre comodo. E allora viene in mente quel Granit Xhaka più volte accostato ai biancocelesti, nelle ultime sessioni di mercato. Fisico, potenza e qualità: il giocatore di origini kosovare avrebbe davvero tutto per inserirsi alla perfezione nello scacchiere di Pioli. Ma probabilmente il prezzo che si aggira intorno ai 20 milioni rende impossibile l’operazione. Ma se si vuole vincere sono questi i giocatori che servono.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending