Connect with us

Inter

Inter, in 5 per il dopo Icardi

Pubblicato

|

INTER, IN 5 PER IL DOPO ICARDI

Come se non bastassero i balbettamenti del campo, ci si mettono anche le beghe contrattuali a rovinare il sonno (ormai esiguo) di Roberto Mancini. La prossima stagione dell’Inter è un’incognita, ma il tecnico marchigiano era convinto di poter contare almeno su un punto fermo: Mauro Icardi. L’argentino invece tira la corda per il rinnovo del contratto, rifiutando i 2,6 milioni annuali offerti da Thohir e costringendo Mancio e Ausilio a sondare le impervie vie del mercato per cercare un sostituto. Scelta tutt’altro che facile, ma qualche nome circola con insistenza, scopriamoli.

1) PAULO DYBALA – Argentino, classe ’93, origini italiane. Il bomber del Palermo sembra la fotocopia dell’attuale numero 9 azzurro. La corte serrata di Antonio Conte certifica la bontà del gioiellino di Zamparini, che pretende molti zeri nell’assegno della cessione ma che potrebbe scontare qualcosa a fronte dell’inserimento di Bardi nella trattativa. Non è la soluzione Low Cost, ma sicuramente quella che garantirebbe la maggior continuità.

Dybala guiderà l'attacco del Palermo all'assalto del Torino

Paulo Dybala, attaccante del Palermo

2) ANDRÈ-PIERRE GIGNAC – Ecco l’alternativa a basso costo di cui sopra. Il francese non sarà bello da vedere, ma trova la porta con continuità, garantendo oltretutto anche un peso massimo a una batteria offensiva non potentissima. Come se non bastasse è anche a Parametro Zero, e non è detto che non possa arrivare in ogni caso.

3) ALEXANDRE LACAZETTE – Francese come Gignac, giovane come Dybala. La punta scuola Lione è esplosa in questa stagione, attirando l’interesse di più di un Top Club. Per averlo l’Inter dovrebbe vedersela nuovamente con il Liverpool, già bruciato nella corsa a Shaqiri. In passato Lacazette si era già proposto ai nerazzurri, ma la bottega lionese si è dimostrata troppo cara. Col tesoretto di Icardi, forse, le cose potrebbero cambiare.

4) LUCIANO VIETTO – Vero, forse più che a Icardi somiglia a Palacio, ma il puntero del Villarreal è una possibilità di primissimo piano. Con un colpo solo potrebbe sostituire entrambi i suoi attaccanti. Rodrigo potrebbe fargli da chioccia per aiutare l’ambientamento, mentre un altro ex attaccante nerazzurro è il suo primo sponsor. Tifosi interisti, vi ricordate di un certo Diego Alberto Milito?

5) RADAMEL FALCAO – Suggestiva, difficile, quasi impossibile. Quasi, appunto. Il colombiano è in rotta di collisione (da tempo immemore) con Louis Van Gaal, il quale invece stima e non poco Icardi. Per l’olandese Maurito sarebbe il partner perfetto per Wayne Rooney, e ciò potrebbe far sorgere l’incredibile scambio dell’estate. Con Falcao Mancini avrebbe una punta di razza, desiderosa di rilanciarsi dopo un paio di stagioni difficili e dal gol sempre nell’aria.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending