Connect with us

Football

E’ crisi Inter: pari anche con il Parma

Pubblicato

|

Lila, autore del gol dell'1-1 contro l'Inter

Sempre più in crisi l’Inter di Mancini che, per l’ennesima volta, non centra la vittoria che alla vigilia sembrava più che abbordabile, contro un Parma ridimensionato dalla crisi societaria che lo ha colpito. La squadra neroazzurra non ha espresso un gioco convincente tentando, per tutti i 90′ minuti, di affidarsi alle giocate dei singoli. Altra prova incolore per Podolski.

PRIMO TEMPO – La partita è bloccata sin dai primi minuti: il possesso palla sterile dell’Inter non impensierisce il Parma che tiene molti uomini dietro la linea del pallone e prova a colpire in contropiede. La partita è avida di occasioni ma al 25′ l’Inter, mai pericolosa sino ad allora la sblocca con Guarin riceve palla ai 25 metri e calcia: la traiettoria viene deviata da un difensore crociato e Mirante è battuto. Sembra la scintilla che può fare accendere l’Inter ma il Parma ci crede, e con il cuore trova il pareggio sul finale di tempo: azione insistita dei gialloblù, la palla arriva a Varela che la mette in mezzo: da dietro arriva Lila che insacca con un preciso colpo di testa.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa primo cambio per Mancini che toglie uno spento Puscas e fa entrare Kovacic, mentre Donadoni manda in campo Ghezzal al posto dell’autore del gol Lila. Ma la musica non cambia: è un Inter scialba e priva di idee quella in campo nel secondo tempo. Le uniche occasioni concrete create dalla squadra neroazzurra arrivano da palle inattiva: in entrambe le occasioni è Ranocchia a sprecare tutto. Mancini le prova tutte: entrano anche Hernanes e Podolski, mentre nel Parma esce un ispirato Belfodil per far posto a Coda. Al fischio finale il pubblico, indispettito per la prestazione dell’Inter, fischia copiosamente la compagine neroazzurra.

TABELLINO E PAGELLE NUMERICHE

INTER (4-3-3): Handanovic 6; Santon 6, Ranocchia 5, Felipe 6 (dal 31′ s.t. Podolski 5), Juan Jesus 4,5; Guarin 5,5, Medel 5, Brozovic 6; Shaqiri 5 (dal 45′ s.t. Hernanes s.v), Puscas 5,5 (dal 1′ s.t. Kovacic 5), Palacio 5,5. A disp: Carrizo, Campagnaro, Obi, Gnoukouri, Camara, D’Ambrosio, Nagatomo, Dimarco, Bonazzoli. All. Mancini 5

PARMA (3-5-1-1): Mirante 6,5; Feddal 6, Costa 7, Mendes 6; Varela 7, Lila 6,5 (dal 1′ s.t. Ghezzal 5,5), Jorquera 6 (dal 39′ s.t. Cassani s.v), J. Mauri 5,5, Gobbi 6; Nocerino 6; Belfodil 6 (dal 32′ s.t. Coda 5,5). A disp: Bajza, Iacobucci, Prestia, Palladino, Lodi, Santacroce, Esposito. All. Donadoni. 6,5

Ammoniti: Ranocchia, Felipe.

Arbitro: Peruzzo

TOP&FLOP INTER-PARMA 1-1

TOP

VARELA 7 – Gioca la migliore partita da quando è approdato in Italia: corre, lotta e difende a spada tratta per lunghi tratti. Scherza Juan Jesus con disarmante facilità e serve l’assist per il pareggio di Lila.

FLOP

JUAN JESUS 4,5 – Prestazione negativa per il brasiliano: spostato a sinistra fatica a trovare i tempi di gioco, è sempre in ritardo sulle chiusure e commette errori che tradiscono un senso di insicurezza disarmante.

@FiloMiosi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending