Connect with us

Football

Menez, gioiello da 3 punti: il Milan espugna il Barbera

Pubblicato

|

Menez, gioiello da 3 punti: il Milan espugna il Barbera

Il Milan batte 2-1 il Palermo al ‘Barbera’ e centra la seconda vittoria consecutiva dopo il tris al Cagliari. Gli uomini di Inzaghi tornano a vincere in trasferta dopo ben 6 mesi, statistica che coincide con il ritorno al gol in Serie A di Alessio Cerci dopo quasi un anno. Una rete fortunata siglata al 37′, che ha permesso ai rossoneri di passare in vantaggio, prima del pareggio firmato da Dybala su calcio di rigore, concesso dal direttore di gara al 72′ per fallo di un comunque ottimo Paletta su Belotti. All’83’ la fuga solitaria verso i 3 punti di Jeremy Menez, che semina il panico tra la difesa avversaria, si presenta da solo contro Sorrentino e con un piattone centra il sette. Successo che permette al Milan di avvicinare l’ultimo posto utile per la qualificazione in Europa League, occupato momentaneamente dalla Fiorentina, che nel tardo pomeriggio ospiterà la Sampdoria.

Primo gol di Cerci in campionato col Milan

Cerci al primo centro in campionato col Milan

TABELLINO E PAGELLE NUMERICHE:

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino 5.5; Rispoli 6, Vitiello 5.5, Gonzalez 5.5, Lazaar 6; Rigoni 6.5, Jajalo 5.5 (44′ st La Gumina S.V.), Barreto 6 (9′ st Chochev S.V.); Vazquez 5, Quaison 6 (13′ st Belotti 6.5); Dybala 6.5. A disp.: Ujkani, Milanovic, Daprelà, Ortiz, Terzi, Maresca, Bolzoni, Della Rocca, Joao Silva. All.: Iachini 5.5.

Milan (4-3-3): D. Lopez 6; Abate 6, Paletta 6.5, Mexes 5.5, Antonelli 6; Van Ginkel 6, De Jong 6, Bonaventura 6; Cerci 7 (31′ st Suso S.V.), Destro 6 (31′ st Pazzini S.V.), Menez 7 (47′ st Poli S.V.). A disp.: Abbiati, Gori, Albertazzi, De Sciglio, Bocchetti, Bonera, Mastalli, Alex. All.: Inzaghi 6.5.

Arbitro: Doveri

Marcatori: 37′ Cerci (M), 27′ st rig. Dybala (P), 38′ st Menez (M)

Ammoniti: Vitiello, Jajalo (P); Abate, Paletta, Mexes (M)

TOP&FLOP PALERMO-MILAN 1-2

TOP

MENEZ 7 – Un’altra perla. Il francese si carica sulle spalle il Milan con un gol straordinario, il sedicesimo in stagione. Sempre più determinante per i rossoneri, ma decisivo anche per le sorti di Inzaghi. Senza l’ex Psg, chissà se SuperPippo varcherebbe ancora la soglia di Milanello.

CERCI 7 – Non segnava in Serie A da 359 giorni, l’ultimo il 13 aprile dello scorso anno contro il Genoa. Oggi il primo centro con la maglia del Milan, forse nella partita più importante di questo finale di stagione. Altri progressi, l’ex Toro e Atletico sembra stia ritrovando la forma migliore. Sarà troppo tardi?

FLOP

VAZQUEZ 5 – Il peggiore in campo. Dopo aver fatto il suo esordio con la maglia della Nazionale azzurra, si rende protagonista di una prestazione negativa, sbagliando un gol già fatto sotto porta ad inizio partita su assist del solito Dybala. Poi scompare dal palcoscenico, non riuscendo mai ad impensierire la retroguardia avversaria.

@PepLandi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending