Connect with us

Basket

Nba, i risultati della notte: Barnes batte Phoenix alla sirena, bene James contro Miami

Pubblicato

|

Harrison Barnes, decisivo nella notte Nba

Solo tre partite disputate nella notte Nba, ma quando sono impegnate squadre del calibro di Houston, Cleveland e Golden State è impossibile annoiarsi. L’eroe della notte è senz’altro Harrison Barnes, il suo canestro a meno di 1″ dalla sirena regala ai suoi Warriors la 62esima vittoria stagionale e potrebbe consentire a Coach Kerr di far rifiatare qualche starter a rotazione nelle prossime sfide.

SUNS SFORTUNATI – Con la sconfitta fi questa notte i Suns sono a un passo dal dire addio alle speranze di centrare i Playoff, la matematica è avversa a Phoenix e dice che con 6 gare da giocare i Suns hanno 4 vittorie in meno di Oklahoma City… L’unica speranza sarebbe vincerle tutte, e che OKC e New Orleans perdano le loro. Playoff quasi impossibili quindi, ma questo di certo non ha intenerito i ragazzi di Kerr. Guidati dal solito Curry da 28 punti, 5 assist e 8 rimbalzi, i Warriors hanno vinto, anche se con più fatica del solito. Si, perchè con 5.2″ sul cronometro, Bledsoe aveva messo le cose in discesa per i suoi firmando il canestro del 106-105 Phoenix… Ma non aveva fatto i conti con Harrison Barnes: jump shot in corsa e… 107-106 Golden State, game set and match.

SUPERSTAR  – Ottime prestazioni sono arrivate anche dagli altri due contendenti all’MVP: LeBron James ha chiuso con 23 punti, 7 assist, 8 rimbalzi e 3 stoppate, mentre James Harden ha messo a referto 24 punti, 6 assist e 4 rimbalzi. E il fatto che numeri del genere ormai non facciano neanche più scalpore la dice lunga sulla stagione che stanno avendo le due superstar in questione. Ottimo anche Nowitzki, che nonostante 19 punti e 7 rimbalzi è uscito sconfitto 108-101 contro i Rockets, così come Whiteside che con 18 punti e 8 rimbalzi non ha evitato il tracollo di Miami, sconfitta 114-88 dai Cavs. La Regular Season Nba volge quindi al termine, e siamo tutti ansiosissimi di capire finalmente chi sarà l’MVP, e quali saranno gli accoppiamenti Playoff… Stay tuned.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending