Gianpiero Farina
No Comments

Serie A Beko: Cantù, il debutto di MWP non basta

La squadra di Banchi infila la 18esima vittoria di fila. Ok Venezia e Reggio Emilia

Serie A Beko: Cantù, il debutto di MWP non basta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La 9a giornata di ritorno di Serie A Beko si è chiusa con il posticipo del lunedì tra Pistoia e Cantù vinto dai toscani per 88-87. Buono l’esordio nell’Acqua Vitasnella di Metta World Peace, autore di 16 punti.  Decisivo un tap-in nel finale di Easley (14 punti) ma il top scorer per la Giorgio Tesi è stato CJ Wiliams (25 punti). Però il big match di questo turno è stato quello tra Milano e Sassari che ha visto l’Armani imporsi 97-80 centrando così la diciottesima vittoria di fila e vendicandosi delle sconfitte in Supercoppa e Coppa Italia.

PARTITA SENZA STORIA – La squadra di Banchi ha comandato dall’inizio con una partita praticamente perfetta fatta di  attenzione, aggressività, precisione e concentrazione. Ben 5 uomini in doppia cifra con un Gentile (20 punti) in serata di grazia. La Dinamo non è riuscita a fermare la valanga meneghina e il solo Dyson ha mostrato di essere in palla mettendo a referto ben 27 punti. Festeggiamenti a fine partita con un Forum in estasi e un patron visibilmente soddisfatto. Milano è la dominatrice di questa Serie A Beko.

Denmon ha guidato Brindisi al successo a Varese nella 9a giornata di ritorno di Serie A Beko.

Denmon ha guidato Brindisi al successo a Varese nella 9a giornata di ritorno di Serie A Beko.

VENEZIA E REGGIO EMILIA OK. VINCONO BRINDISI, TRENTO, ROMA E AVELLINO – Venezia rimane così sola al secondo posto. La Reyer ha sconfitto 84-72 Pesaro. Consultivest che ha retto solo per una quarto nonostante l’ottima prestazione di Wright (16 punti). I padroni di casa sono venuti fuori con il passare dei minuti e l’hanno vinta soprattutto grazie ad una grande difesa. Al terzo posto insieme a Sassari c’è Reggio Emilia. La Grissin Bon, in uno dei due anticipi del sabato di questa giornata di Serie A Beko, ha espugnato Capo d’Orlando. 67-73 il risultato finale grazie ai 18 punti di Polonara e ai canestri di Kaukenas e Diener. All’Upea non sono bastati i 16 punti di Henrie. Nell’altro anticipo, Brindisi si è imposta sul parquet di Varese per 93-82. Prestazione monstre di Denmon, autore di 29 punti. Alla Openjobmetis non è stato sufficiente un grande Eyenga (27 punti). Trento ha battuto, seppur con molta sofferenza, Caserta 73-66. Davide Pascolo super e ottima prestazione di Sanders (14 punti), autore dell’allungo finale. Terza vittoria consecutiva per Roma che è tornata a vincere in trasferta dopo due mesi e l’ha fatto per 74-71 contro una Cremona che, nonostante i 21 punti di Clark, vede allontanarsi i play off. Infine è tornata al successo Avellino contro una Bologna annicchilita per 96-79. La cura Frates funziona e la Sidigas porta ben 5 uomini in doppia cifra con Hanga (23 punti) nel ruolo di trascinatore.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *