Gianpiero Farina
No Comments

Osvaldo mette in scena l’ennesima… osvaldata

Ennesime polemiche scatenate dall'attaccante del Boca

Osvaldo mette in scena l’ennesima… osvaldata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nonostante un’ottima media gol, Pablo Daniel Osvaldo, anche in Argentina, fa parlare di sé per le sue provocazioni e i suoi gesti censurabili. E ovviamente non è la prima volta… Perché le osvaldate oramai sono un marchio di fabbrica dell’attaccante ventinovenne.

“MANGIA L’ERBA, ASINO!” – Il Boca Juniors ha battuto 3-0 l’Estudiantes e l’attaccante ex Roma, Juventus e Inter è andato a segno. Ma ciò che ha colpito è stato il gesto rivolto a Desàbato. Osvaldo ha discusso con l’avversario, che avrebbe insultato la sua compagna, ha raccolto un ciuffo d’erba per poi offrirlo all’avversario come spuntino con un irriverente “Ecco il tuo pasto, asino!”. Questo ha scatenato l’ira dei giocatori dell’Estudiantes, che ha chiuso la partita con due espulsi, tante polemiche e molte critiche per il giocatore italo-argentino, non nuovo a questi comportamenti.

La lite con Icardi è costata a Osvaldo la cessione nel mercato di Gennaio.

La lite con Icardi è costata a Osvaldo la cessione nel mercato di Gennaio.

LITI CON COMPAGNI, ALLENATORI E TIFOSI – Come dimenticare la lite con Lamela ai tempi della Roma. Discussione che inizia sul campo per un passaggio mancato e prosegue negli spogliatoi con tanto di colpo al volto per il giocatore del Tottenham e sospensione per 10 giorni per Osvaldo. E che dire della finale di Coppa Italia del 26 maggio 2013 persa con la Lazio e degli imprechi lanciati, uscendo dal campo, ad Andreazzoli, reo di non averlo inserito nell’undici titolare. E poi le discussioni con i tifosi della Roma che chiedevano maggiore impegno e quella risposta Ho fatto 2oo gol, c…. volete!. L’episodio più recente delle osvaldate è la rissa sfiorata con Icardi, colpevole di non avergli passato la palla, nell’ultimo Juventus-Inter, gesto che gli è costato la cessione nel mercato di gennaio. Personalità e caratteraccio oltre a senso del gol: questo è Pablo Daniel Osvaldo. Chi lo conosce lo sa bene. E chi lo conosce sa altrettanto bene che dovrà aspettarsi l’ennesima osvaldata. L’unica domanda è su quale campo questa avverrà. Alla prossima puntata allora.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *