Sanda Urda
No Comments

Moto2 Qatar: Folger alla prima vittoria con Rabat e Lowes out

Nel primo gran premio 2015, la classe cadetta regala una gara movimentata finita senza i suoi big. Ottimo Morbidelli in quinta posizione.

Moto2 Qatar: Folger alla prima vittoria con Rabat e Lowes out
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Moto2 Qatar: Folger alla prima vittoria

Moto2 Qatar: Folger alla prima vittoria

MOTO2– Dpo un war-up con temperature più alte rispetto a quella che sarà la gara, anche la classe intermedia si prepara a dar via al Commercial Bank Gran Prix of Qatar, prima gara della stagione 2015. I favoriti della giornata sembra a esserlo Zarco, Lowes e Rabat ma la gara a stravolto le aspettative per le multiple scivolate e incidenti.

CRONACA GARA– Ottima partenza per Morbidelli che esce dalla prima curva in terza posizione scalzando Rabat. Lowes cerca di scappare ma Zarco lo raggiunge e passa al comando. Errore per il campione del mondo in carica, Tito Rabat che va largo e deve far passare  gli altri finendo ottavo . A 17 giri dalla fine gara, Rabat si tocca con Simone Corsi (Forward Racing) e finiscono entrambi a terra. L’intervento dell’italiano, non proprio pulito, gli fa perdere una gara al campione del mondo in carica Moto2. Anche Salom e Pons con Alex che investe Luis, finiscono insieme fuori. Sam Lowes (SpeedUp Racing) scivola anche lui e perde la gara. In testa Zarco seguito da Folgher con 4 secondi di gap. Morbidelli potrebbe rimontare dalla quarta posizione dietro a Xavier Simeon (Federal Oil Gresini Moto2). Anche Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) gira veloce dando segni di rimonta a 14 giri della fine gara. Alex Marquez attira l’attenzione passando Syahrin  nel sesto giro, scivola anche Anthony West ((QMMF Racing Team) ponendo fine anche lui alla prima uscita stagionale. Mancano 10 passaggi e c’è bagar tra Morbidelli e Cortese per la terza piazza. Poi arrivano anche Luthi e Kalio a importunare Morbidelli. Al tredicesimo giro si fa sentire Luthi che recupera nei confronti di Franco, ma l’italiano chiude tutte le porte e mantiene la quinta posizione dietro a Cortese che esce vincitore nel duello.  Ma al quattordicesimo giro, Morbidelli passa il pilota tedesco per ridargli la posizione ancora una volta nel giro seguente. Anche Folgher cerca di recuperare qualche millesimo su Zarco che continua in 2’00″6.  A quattro passaggi dalla fine risale anche Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) di qualche posizione. Johann Zarcò (Ajo Motorsport), al 17° giro rompe la leva del cambio e chiude ottavo la gara con una sola marcia della sua kalex. Folgher con tre secondi da Simeon conduce la flotta Moto2. Alle sue spalle grande guerra per le altre posizioni podio fino alla bandiera scacchi.

PODIO QATAR Moto2Jonas Folger (AGR Team) vince la gara inaugurale sul tracciato dii Losail International Circut approfittando  di un problema al cambio occorso a Zarcò nell’ultimo giro e quando era in testa alla gara. Il belga Xavier Simeon (Federal Oil Gresini) regala pertanto il secondo podio della giornata alla struttura di Fausto Gresini, davanti allo svizzero Thomas Luthi (Derendinger Interwetten). Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) è stato il miglior rookie della categoria, chiudendo in quarta posizione davanti alla copia del team Italtrans Racing: Franco Morbidelli e Mika Kallio. La prima moto non-Kalex è la Tech3 di Louis Rossì (Tasca Racing Scuderia) nono e Lorenzo Baldassarri (Athina Eorward Racing) a chiudere la top ten.

Foto per gentile concessione di @AleGilbertiPH

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *