Massimiliano Riverso
No Comments

Wrestlemania 31, gli Oscar del wrestling al Levi’s Stadium di Santa Clara

Wrestlemania 31, gli Oscar del wrestling al Levi’s Stadium di Santa Clara
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

29 Marzo 2015. Il Levi’s Stadium di Santa Clara (California) è pronto ad aprire la porte all’evento dell’anno, la notte che milioni di appassionati e curiosi aspettano con ansia e trepidazione quando arriva la primavere negli States. Stiamo parlando ovviamente di Wrestlemania 31.

Negli ultimi giorno il mondo del wrestling è salito alla ribalta per la morte sul ring dell’AAA di Perro Aguayo Jr., meglio noto nell’ambiente come el Hijo del Perro. I giornalisti italiani, scarsamente informati su cosa sia il wrestling e la sua essenza, hanno erroneamente attribuito alla 619 di Rey Misterio il decesso dello sfortunato wrestler. Per chi non conoscesse questa disciplina potrebbe sembrare tutto credibile, ma il wrestling è al 100% puro entertainment e recitazione. Gli atleti sono addestrati per simulare l’impatto di colpi, che non hanno nulla a che vedere con le botte da orbi di discipline olimpiche incentrate sulla lotta.
Al di là di questo excursus, questa notte gli Stati Uniti si fermeranno per assistere allo spettacolo che offriranno gli atleti della WWE sul sul ring di Santa Clara. I fari sono tutti puntati sul match tra “The Next Big Think” Brock Lesnar, fresco di rinnovo con la WWE e dell’addio definitivo all’UFC, e il nuovo volto della compagnia, quel Roman Reigns, che dopo l’esperienza con lo Shield è stato scelto dal chairman Vince McMahon per rappresentare la federazione nel post Cena. La sceneggiatura scritta dagli autori è piuttosto incerta, è le possibilità di conquista del titolo WWE da parte del cugino minore di The Rock sono praticamente analoghe alla conferma per The Beast.

Un capitolo a parte rivestiranno altri due match. In primis la sfida tra Bray Wyatt e The Undertaker, al ritorno dopo la perdita della Streak proprio contro Brock Lesnar nella passata edizione di Wrestelemania. Dalle foto postate su twitter la forma del Becchino sembra migliore rispetto all’ultima apparizione, nella quale lottò con un trauma cranico in corso. L’attesa è tutta per l’entrata suggestiva e la guerra psicologica che caratterizzerà il match contro l’Eater of World.
Terzo match in ordine di importanza sarà quello tra ‘The Icon’ Sting e Triple H, una sfida che vede l’esordio assoluto in WWE dell’uomo che ha fatto la storia della WCW nell’attitude Era. Imperdibile per i nostalgici di un wrestling che ormai non esiste più.

Il resto della card è solo un riempitivo, qualcosa di già visto anche nelle passate edizioni come la classica sfida USA-Russia. John Cena e Rusev si affronteranno per il titolo degli Stati Uniti, match già visto a Fastlane che però racchiude un briciolo di interessa per la streak dell’atleta bulgaro che potrebbe essere infrante dall’uomo immagine della WWE nel mondo. The Viper Randy Orton,  turnato face da qualche settimana, sarà l’avversario dell’ex Shield Seth Rollins, che potrebbe anche incassare la valigietta del Money in The Bank al termine del main event, ipotesi altamente sconsigliata per gli autori WWE.

Chiuderanno la ricca card il ladder match per il titolo intercontinentale, match sulla carta spettacolare vista la lista dei partecipanti che vede favoritissimi Daniel Bryan e Dolph Ziggler e l’ex Shield Ambrose. Nel kick-off spazio alle secondo linee con Cesaro e Kidd che difenderanno i titoli di coppia dall’assalto degli Usos e di altre due coppie e l’André The Giant Battle Royal, tributo al gigante francese avversario di Hulk Hogan nella mitica Wrestlemania III, che a sorpresa vede come favorito uno dei personaggi più esilaranti creati dal circus, ovvero l’alter ego di The Miz, The Mizdow.

La notte di Wrestlemania sarà imperdibile, come tutte le Wrestlemania da 31 anni a questa parte. Le cazzate dei giornalisti su questo spettacolo resteranno un must, come da 31 anni a questa parte.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *