Fulvio Fontana
No Comments

F1, Malesia: che magia Vettel! Strepitosa vittoria rossa

Hamilton secondo, Rosberg terzo, grande anche la rimonta di Raikkonen quarto

F1, Malesia: che magia Vettel! Strepitosa vittoria rossa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sebastian Vettel, dopo una gara perfetta ed avvincente, trionfa nel Gp di Malesia e fa ritornare la Ferrari ad una vittoria dopo due anni circa. Per la prima volta dallo strapotere Mercedes, Hamilton è solo secondo, mentre il suo compagno di squadra Rosberg è terzo. Ottima gara anche per Raikkonen che recupera dopo una partenza ad handicap e finisce 4°, precedendo le due Williams di Massa e Bottas. A seguire le due Toro Rosso di Verstappen e Sainz e le due Red Bull di Kvyat Ricciardo.

Che fosse così forte e vicina, anzi addirittura oggi più forte, della Mercedes non se lo aspettava nessuno: e invece il Cavallino ritorna alla vittoria dopo una prova magica, non solo impeccabilmente condotta dal tedesco, ma con una strategia di squadra altrettanto sontuosa. Gara che si decide nei primi giri quando per una uscita di Ericcson entra la safety car: a quel punto i piloti Mercedes vanno ai box per anticipare il cambio gomme, mentre Vettel rimane in pista. Scelta giusta perchè al ritorno in pista Hamilton e Rosberg si trovano nel traffico e perdono secondo preziosi rispetto al tedesco. Ma la Ferrari ha trionfato principalmente in pista: quando al 38° giro, a parità di gomme, Vettel precedeva Hamilton di circa 14 secondi, beh proprio in quel frangente l’inglese non è riuscito recuperare un gap non impossibile per lui; anzi è proprio in quella porzione di gara che la Ferrari ha dimostrato di tenere il passo dei forti avversari, contenerne gli attacchi e dimostrare una rinata competitività. E con un Kimi Raikkonen meno sfortunato forse il bottino avrebbe potuto essere più pingue: infatti il finlandese, oltre a partire indietro, è stato toccato nelle prime fasi di gara da Nasr e costretto a cambiare i pneumatici e ripartire in fondo. Nonostante lo svantaggio è arrivato quarto dopo una rimonta fantastica. Williams in coppia a seguire, ma apparse poco brillanti in tutto il week end. Ancora una buona prova per Toro Rosso. Prossimo appuntamento il 12 Aprile in Cina, terra notoriamente rossa……

LA CLASSIFICA DELLA GARA: 1) Vettel 1:41:05.793, 2) Hamilton +8.569, 3) Rosberg +12.310, 4) Raikkonen, 5) Bottas, 6) Massa, 7) Verstappen, 8) Sainz, 9) Kvyat, 10) Ricciardo, 11) Grosjean, 12) Nasr, 13) Perez, 14) Hulkenberg, 15) Mehri.

CLASSIFICA PILOTI Hamilton 43, Vettel 40, Rosberg 33, Massa 20, Raikkonen 12, Nasr 10, Bottas 10, Ricciardo 9, Hukenberg 6, Verstappen 6

CLASSIFICA COSTRUTTORI Mercedes 76, Ferrari 52, Williams 30, Sauber 14, Toro Rosso 12

Fulvio Fontana

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *