Sanda Urda
No Comments

Moto3 Qatar: Oliveira e Kent se la giocano, Fenati ci sta lavorando

Ricomincia il lavoro anche per la Moto3 con 11 nuovi piloti che fanno abbassare la media d'età: solo in quattro di 34 iscritti supera 21 anni

Moto3 Qatar: Oliveira e Kent se la giocano, Fenati ci sta lavorando
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Moto3– Insieme alle sorelle maggiori, anche i più piccoli rientrano in pista per il “primo giorno di scuola” come lo definisce Valentino Rossi (Yamaha MotoGp), la prima gara della stagione 2015. Il Commercial Bank Grand Prix of Qatar si corre in notturna sotto i riflettori del tracciato Losail International Circuit. Il primo giorno di prove libere (come per la Moto2) ha visto i piloti e team impegnati in due sessioni da 40 minuti.

Fp1 Moto3– L’inglese Danny Kent (Leopard Racing) ha strappato il miglior tempo a Miguel Oliveira (RedBull KTM Ajo): entrambi in nuovo team in questa stagione, unici piloti a scendere sotto il 2’072″. Chiude la prima fila virtuale, Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) primo degli italiani. Dopo Appena 7 minuti dall’inizio della sessione, accadde la prima scivolata della stagione firmata dal rookie Darryn Binder (Outox Reset Drink), fratello minore di Brad che corre con la RedBull KTM Ajo. Nessuna conseguenza fortunatamente per Darryn. Assente Ana Carrasco per l’intervento sulla clavicola destra infortunata nella ultima sessione di test IRTA pre-campionato di Jerez.

FP2 Moto3 Dopo il duello a distanza del turno d’apertura con Danny Kent, Miguel Oliveira si prende la prima posizione con il crono di 2’06″580. Alle sue spalle si piazza Nicolò Antonelli e Isaac Vinales (Factory Laglisse). Romano Fenati (Sky Racing Team VR46) è quarto e precede il suo ex-compagno di  squadra Francesco Bagnaia e il rookie della categoria, il francese Fabio Quartararo (Estrella Galicia O,O). Da segnalare la caduta di Jorge Martin (Mapfre Mahindra Aspar) e Marco Bazzecchi, sostituto di Stefano Manzi nel San Carlo Team Italia.

FP3 Moto3– svolte venerdì pomeriggio nel clima caldo del Qatar le ultime libere anche per i cadetti .Sessione in condizioni migliori rispetto alle altre se si tiene presente la tabella dei crono con nove piloti che girano in 2’06” (rispetto a due nelle sessioni precedenti). Danny Kent ritorna davanti insieme al suo team-mate Hiroki Ono (Leopard Racing) dirigono la tabella dei crono Moto3. Negli ultimi minuti a disposizione è scattata una battaglia sul filo dei millesimi, che ha visto come protagonisti Miguel Oliveira e il rookie Quartararo, scavalcato sotto la bandiera a scacchi da John McPhee (SAXOPRINT RTG). Gran salto in avanti delle KTM di Brad Binder e Andrea Locatelli (Gresini Racing Moto3). A venti minuti dalla fine sessione, il pilota ascolano dello Sky Racing VR46, Romano Fenati scivola alla curva 15 pregiudicando il proprio giro lanciato e chiudendo 13°.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *