Sanda Urda
No Comments

Moto2, Gp Qatar: Lowes firma tutte le prove libere

Sam Lowes fa i migliori nelle prime sessioni di libere della stagione a Losail, in Qatar

Moto2, Gp Qatar: Lowes firma tutte le prove libere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Presentazione ufficiale Moto2

Presentazione ufficiale Moto2

Nelle pre-season, il meteo non era stato molto clemente con la classe intermedia del motomondiale, costringendo i protagonisti a restare ai box negli ultimi test IRTA di Jerez. Finalmente in Qatar dove si aprono le danze del 2015(Commerciall Bank Grand Prix of Qatar)  ieri e oggi si sono svolte le 3 sessioni di FP (prove libere) seguite domani dalla QP (Qualifiche Moto2) e domenica la prima gara. Nella Moto2 ci sono molte novità e sorprese, tutti gli occhi su Alex Marquez rookie da Moto3 con in tasca il titolo 2014 e fratello di Marc Marquez. 

FP1 Moto2 – Nelle prime due serate in notturna sul Losail International Circuit Qatar, la più interessante delle sorprese, risponde al nome di Sam Lowes (Speed Up Racing) che domina la sessione e registra anche il record del circuito con il crono di 1’59″717. Il pilota inglese della Speed Up, ha ottenuto questo risultato importante anche grazie al passaggio dal forcellone in carbonio a uno in alluminio. Il suo rivale nel duello notturno, è il francese Johann Zarco (Ajo Motorsport) che chiude a 0.622 dall’inglese. Ad oltre 4 decimi dal francese, si piazza il campione del mondo Moto2 in carica: Tito Rabat (Estrella Galicia O,O Marc VDS) chiamato per riconfermarsi e difendere la sua corona anche nel 2015. A seguire Tomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten), Jonas Folger (AGR Team), sesto Sandro Cortese (Dynavolt Impact GP) e Franco Morbidelli (Italtrans Racing Team) che fa il miglior risultato italiano. La prima scivolata della stagione appartiene a Luis Salom (Paginas Amarillas HP 40) a nove minuti dal termine della sessione senza conseguenze per lui.

FP2 Moto2 – si è svolta sempre ieri ma tre ore più tardi ed è stata disturbata dalla leggera pioggia sul finale. Velocissimo sempre Lowes con un 2’00″025 conduce la flotta della Moto2. Tra l’inglese Speed Up e il suo duellante francese Johann Zarco si inserisce Rabat con un gap di oltre tre decimi. Il campione del mondo in carica si migliora negli ultimi minuti mettendosi al sicuro dal ritorno del francese della Ajo Motorsport. Innocua scivolata con protagonista la Suter di Florian Alt (Octo Iodaracing Team).

FP3 Moto2 – Anche l’ultima sessione di libere del Qatar svolte oggi è stata vinta da Sam Lowes con 1’59″541 anche se Zarco ci ha creduto e per un attimo ha preso il controllo nella combinata di tempi abbattendo il muro dei 2’00”. Terzo Rabat che è anche l’ultimo pilota a registrare un tempo sotto i due minuti. Particolarmente in palla il tandem dell‘AGR Team composto da Axel Pons e Jonas Folgher, racchiusi nella morsa delle altre Kalex di Sandro Cortese (quarto) e Franco Morbidelli (settimo).

Si ringrazia per la gentile concessione il fotografo Alessandro Giberti AleGibertiPH

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *