Gianpiero Farina
No Comments

Alla scoperta di Moisander, il nuovo colpo della Sampdoria di Ferrero

Il difensore finlandese sarà blucerchiato a partire dal primo luglio

Alla scoperta di Moisander, il nuovo colpo della Sampdoria di Ferrero
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ventinovenne, difensore centrale dell’Ajax e capitano della nazionale finlandese: ecco chi è Niklas Moisander, nuovo colpo della Sampdoria targata Ferrero.

E' Niklas Moisander il primo colpo della Sampdoria targata 2015/2016.

E’ Niklas Moisander il primo colpo della Sampdoria 2015/2016

UN MANCINO FORTE FISICAMENTE – Mancino, forte fisicamente e con molta esperienza internazionale, Moisander è nato a Turku in Finlandia il 29 settembre del 1985. La sua carriera, dopo le giovanili all’Ajax, è iniziata nello Zwolle, club di Eerste Divisie, la Serie B olandese. E‘ esploso nell’Az Alkmaar, in cui ha militato dal 2008 al 2012. Nell’agosto del 2012, torna all’Ajax di cui diventa anche il capitano. Pilastro della nazionale finlandese, di cui è capitano e di cui ha indossato la maglia 47 volte. E’ stato eletto per ben due volte miglior calciatore finlandese (2012 e 2013). Ha vinto tre campionati olandesi, uno con l’AZ nel 2008/2009,e due con l’Ajax nel 2012/2013 e nel 2013/2014 e due Supercoppe d’Olanda (AZ 2009 e Ajax 2013).

SI UNIRA’ AL RITIRO ESTIVO – Niklas Moisander sarà un giocatore della Sampdoria dal primo luglio 2015 e quindi si unirà alla squadra doriana per il ritiro estivo. Il centrale quindi chiuderà la stagione con la maglia del club di Amsterdam. Arriverà a parametro zero e ha sottoscritto un accordo triennale con il club di Massimo Ferrero. Era già stato accostato a club italiani in passato, in primis alla Lazio anche nel recente mercato di gennaio, ma poi la squadra biancoceleste virò su Mauricio e Hoedt, anch’esso in scadenza e anch’esso altro gioiello del campionato olandese. L‘Eredivisie dunque si dimostra sempre più bottega pregiata e fucina di talenti e di giocatori importanti. I blucerchiati mettono a segno un altro colpo importante e dal profumo europeo dopo quello di Samuel Eto’o. E, chissà che con una squadra che vola in classifica dopo le vittorie contro Roma e Inter, questo non sia solo l’inizio. C’è una parte di Genova che ha voglia di calcio e di sogni. E che ora ha un Moisander in più.

Gianpiero Farina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *