Filippo Miosi
No Comments

Italia, Conte conferma la coppia Immobile-Zaza

La nuova nazionale di Conte, con oriundi e nuove promesse, si prepara al match di sabato contro la Bulgaria

Italia, Conte conferma la coppia Immobile-Zaza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Italia di Antonio Conte si prepara a scendere in campo per continuare la corsa all’Europeo 2016 di Francia. Gli azzurri, nel match di sabato, sfideranno la nazionale Bulgara, mentre la Croazia, principale rivale degli azzurri nel girone, sfiderà la sorprendente Norvegia. Conte, nella sua breve carriera da CT, ha dimostrato di tenere d’occhio molto bene ciò che offre la Serie A: ecco infatti che calciatori come Valdifiori e Rugani, autori sino ad ora di una grande stagione ad Empoli, trovano per la prima volta in carriera la maglia della nazionale: proprio loro sognano l’esordio in nazionale, come coronamento di una stagione sino ad ora irripetibile.

3-5-2 MARCHIO DI FABBRICA – Da Coverciano, a margine dei primi allenamenti di oggi, appare chiaro che Conte non si muoverà dal suo “solito” modulo: il 3-5-2, il suo marchio di fabbrica, che gli ha fruttato numerosi successi con la Juventus. In porta partirà Gigi Buffon, il trio di difesa dovrebbe essere composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo, complice l’assenza di Pirlo, partirà titolare Verratti, degno erede del numero 21. Ad affiancare il centrocampista del Paris Saint Germain ci saranno Marchisio e Candreva. Sulle fasce dovrebbero agire Darmian e Pasqual. Conte però ha provato anche Cerci ed Antonelli, segno che questi potrebbero essere possibili cambi da effettuare durante la gara. In attacco troveranno spazio Immobile e Zaza, con la speranza di rivederli giocare ai livelli della partita di Bari contro l’Olanda, non più ripetuti in azzurro. Tuttavia in queste ore risale forte la candidatura di Gabbiadini, che ha recuperato dall’infortunio e scalpita per un posto da titolare.

Italia(3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Marchisio, Verratti, Candreva, Pasqual; Immobile, Zaza.

Filippo Miosi (@FiloMiosi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *