Gianpiero Farina
No Comments

Calciomercato: i 5 possibili colpi delle italiane

Vietto, Tourè, Ibrahimovic, Falcao e Adebayor i nomi caldi

Calciomercato: i 5 possibili colpi delle italiane
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Serie A è entrata nella fase clou. Ma è tempo di pausa per le nazionali. E allora torna di moda parlare di mercato. Idee, sogni, progetti e trattative. Ma quali potrebbero essere i colpi dell’estate? Ecco 5 nomi: Vietto, Tourè, Ibrahimovic, Falcao e Adebayor.

VIETTO – 20 reti in 39 presenze in Liga con la maglia del Villareal: Luciano Vietto, classe ’93, ha attirato su di te l’attenzione di tantissimi club europei. Tra di essi c’è il Napoli. Contattato in esclusiva dalla redazione di SportCafe24.com, l’agente del calciatore Jorge Cysterzpiller ha aperto a questa possibilità.

Yaya Touré è il nome caldo del mercato dell'Inter.

Yaya Touré è il nome caldo del mercato dell’Inter

TOURE’ – Yayà Tourè-Inter è e sarà una pista caldissima del mercato. Pare che il centrocampista ivoriano del Manchester City sia stato convinto da Roberto Mancini a sposare il progetto nerazzurro. Ma occhio a dare tutto per scontato visto che forse nemmeno il futuro del tecnico di Jesi appare così chiaro.

IBRAHIMOVIC – Ibrahimovic è scontento. E molti diranno diranno dov’è la novità. L’attaccante del PSG sembra essere desideroso di cambiare aria. E occhio a quel Milan, società con cui lo svedese ha sempre mantenuto ottimi rapporti. Certo non sarà facile riportarlo a Milano, ma si sa che Galliani rimane sempre e comunque uno dei numeri uno del mercato.

FALCAO – Radamel Falcao è il sogno proibito della Juventus. Più volte corteggiato, ammirato e desiderato. E chissà che quest’estate Marotta e company non provino l’assalto decisivo all’attaccante colombiano. Perché i sogni a volte diventano realtà.

ADEBAYOR – La Lazio vince e convince. E dopo aver stupito l’Italia vuole stupire anche l’Europa. Ma se i biancocelesti volessero davvero puntare in alto, servirebbe ovviamente qualcosa dal mercato. In una competizione come la Champions serve gente esperta e di personalità. E allora ecco che per l’attacco spunta il nome di Adebayor. Non sarà affatto semplice sia per la nutrita concorrenza sia per l’ingaggio elevato percepito dall’attaccante togolese. A meno che le meraviglie di una città come Roma e la possibilità di rimettersi in discussione non lo convincano ad abbassare un po’ le pretese. Staremo a vedere. I giochi sono appena iniziati.

Gianpiero Farina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *